HOME arrow Recensioni film arrow Commedia1 arrow To Rome With Love
Domenica 22 Ottobre 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
To Rome With Love PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 26
ScarsoOttimo 
Scritto da Daria Castelfranchi   
lunedì 16 aprile 2012

Titolo: To Rome With Love
Titolo originale: Nero Fiddled
USA, Italia, Spagna: 2012. Regia di: Woody Allen Genere: Commedia Durata: 106'
Interpreti: Woody Allen, Alec Baldwin, Roberto Benigni, Penelope Cruz, Judy Davis, Jesse Eisenberg, Greta Gerwig, Ellen Page, Maricel Álvarez, Neri Marcorè, Lina Sastri, Fabio Armiliato, Monica Nappo, Alison Pill, Riccardo Scamarcio, Isabella Ferrari, Sergio Rubini, Massimo Ghini, Antonio Albanese, Alessandra Mastronardi, Ornella Muti, Flavio Parenti, Alessandro Tiberi
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 20/04/2012
Voto: 6
Trailer
Recensione di: Daria Castelfranchi
L'aggettivo ideale: Inverosimile
Scarica il Pressbook del film
To Rome With Love su Facebook
Mi piace

to_rome_with_love_leggero.pngDopo la sua Manhattan e dopo Londra e Parigi, Woody Allen è sbarcato a Roma. Presentato in anteprima mondiale all’Auditorium, To Rome with love – come dice il titolo - è un caloroso omaggio alla città eterna che il regista esibisce sottoforma di cartolina, mediante splendide carrellate sulla scalinata di Trinità dei Monti, sulle chiese, le fontane e i tetti, e con lo sguardo curioso della macchina da presa che vaga attraverso le caratteristiche stradine di Trastevere e del centro.

L’ultima fatica del regista americano è un racconto indiscutibilmente godibile ma a più riprese debole e inconsistente, in cui la differenza tra le storie all american e quelle con protagonisti italiani, si avverte fortemente. Ancora una volta, come già in Mangia Prega Ama, la descrizione dell’Italia e in particolare della capitale non è del tutto veritiera e delude, se non addirittura innervosisce, i romani doc: il regista ha spiegato di aver dato una visione personale della città e dei suoi abitanti ma il risultato sono macchiette e stereotipi ed una metropoli apparentemente perfetta.

Detto questo, To Rome with love è un film corale, alla Altman, che annovera un numeroso cast di attori italiani e una serie di brillanti interpreti d’oltreoceano. Le storie di una serie di personaggi si intrecciano come i vicoli di Roma: Jerry (Woody Allen) e la moglie (Judy Davis) vengono in Italia per conoscere il fidanzato della figlia. Jack (Jesse Eisenberg) è uno studente che incontra per caso in un famoso architetto (Alec Baldwin) che diventa per lui una sorta di Grillo Parlante.
Leopoldo Pisanello (Roberto Benigni) è un uomo pressoché insignificante che viene investito da fama e paparazzi. Milly (Alessandra Mastronardi) e Antonio (Alessandro Tiberi) giungono da Pordenone in cerca di un prestigioso lavoro per lui ma si imbattono in una escort d’alto bordo (Penelope Cruz) e in un famoso attore italiano sciupafemmine (Antonio Albanese).

Volti noti del nostro cinema spuntano qua e là con piccoli cammei, in primis quelli di Ornella Muti e Gianmarco Tognazzi, o con piccole parti, vedi Riccardo Scamarcio nel ruolo di ladro. Torna l’opera - genere musicale tanto caro ad Allen e caratteristica di molti suoi film - e torna il suo personaggio ansioso e pessimista che si scontra con il consuocero beccamorto.
Spicca la scelta degli abiti retrò indossati dalle donne, quasi che il regista volesse rendere omaggio al cinema italiano con cui è cresciuto e di cui si è nutrito.

Un po’ commedia degli equivoci, un po’ affresco immaginario di una delle città più affascinanti del mondo, To Rome with love manca di verve in alcune parti ma si riprende con una serie di gustosissime battute in tipico stile Allen.
Non uno dei suoi lavori migliori ma possiamo considerare un privilegio il fatto che un regista di tale importanza – “uno grazie a cui il nostro secolo verrà ricordato”, come ha detto Roberto Benigni -abbia voluto a suo modo omaggiarci.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere