HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia1 arrow Un amico molto speciale
Domenica 28 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Un amico molto speciale PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 10
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesca Caruso   
venerdì 19 dicembre 2014

Titolo: Un amico molto speciale
Titolo originale: Le père Noël
Francia: 2014. Regia di: Alexandre Coffre Genere: Commedia Durata: 81'
Interpreti: Tahar Rahim, Victor Cabal, Annelise Hesme, Michael Abiteboul, Philippe Rebbot, Amélie Glenn
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 04/12/2014
Voto: 8
Trailer
Recensione di: Francesca Caruso
L'aggettivo ideale: Magico
Scarica il Pressbook del film
Un amico molto speciale su Facebook

unamicomoltospeciale_leggero.pngDai produttori di “Quasi amici” questo Natale arriva “Un amico molto speciale”, che farà ridere, intenerire e commuovere. Alexandre Coffre dirige Tahar Rahim e Victor Cabal.
Tra i tanti doni chiesti a Babbo Natale, c’è un desiderio che Antoine vorrebbe si realizzasse più di tutti: fare un giro sulla slitta con lui.
Quando la sera della Vigilia, Babbo Natale cade sul suo balcone, Antoine non riesce a trattenersi dalla gioia e non comprende che quell’uomo è solo un ladro vestito da Babbo Natale, impegnato a svaligiare appartamenti.
Più l’uomo cerca di togliersi dai piedi Antoine, più il bambino è determinato a seguirlo per tutta Parigi per far avverare il suo desiderio. Sarà una notte magica per entrambi.

Dopo “Tutta colpa del vulcano”, Alexandre Coffre si affida alla magia del Natale per il suo nuovo progetto cinematografico. Di certo è il periodo dell’anno in cui si immagina (e si spera) che tutto possa accadere ed ognuno di noi è propenso a lasciarsi trasportare in una favola. Inoltre affronta il rapporto padre/figlio, quello potenziale tra il ladro e Antoine.
Il bambino scorge nell’uomo della bontà ed è pronto a credergli qualsiasi cosa dica.
Si lascia guidare da lui, affezionandosi immediatamente. Impareranno l’uno dall’altro: il ladro farà suo malgrado da padre ad Antoine e si prenderà le sue responsabilità nei confronti del bambino e di se stesso. Antoine imparerà ad affrontare la perdita del padre e ad andare avanti.

La Parigi in cui il regista pone i suoi personaggi è più suggestiva del solito, grazie alla cura delle luci.
La scelta degli attori principali è eccellente. Sul viso del giovanissimo Victor Cabal appaiono – di volta in volta – tutte le emozioni che Antoine avrebbe dovuto avere e sono talmente naturali e immediate da conquistare. Dal canto suo Tahar Rahim ha colto in pieno lo spirito di questo ladro trentenne che “non ha ancora preso in mano la sua vita” – sottolinea il regista - ma possiede un animo tenero e gentile. L’attore passa da un’emozione all’altra con una disinvoltura davvero apprezzabile.

“È una commedia che gioca con la simbologia del Natale. Credo che ci sia qualcosa di molto moderno nel principio della narrazione, nei personaggi e allo stesso tempo di molto poetico nel concetto di favola. Il ladro, manipolando Antoine per i suoi obiettivi, va a giocare con i codici del Natale, portando il bambino in un mondo incantato: finge di essere davvero Babbo Natale, chiama il bambino folletto, nomina un delinquente l’uomo nero, fa passare una ballerina come sua agente, crea il paese di Babbo Natale…
C’è un lato irriverente che riesce a divertire senza però offuscare mai l’immagine del Natale e di Babbo Natale” spiega Coffre “Un amico molto speciale” ha tutte le carte in regola per essere un film da amare da grandi e piccini.
Porta lo spettatore in una realtà in cui tutto è possibile, basta chiudere gli occhi, esprimere il proprio desiderio e lasciare che la magia del Natale faccia il resto. Al regista piace raccontare le emozioni attraverso il sorriso e in questo film ci è riuscito appieno.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere