HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia1 arrow Un fantastico via vai
Domenica 28 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Un fantastico via vai PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 22
ScarsoOttimo 
Scritto da Daria Castelfranchi   
domenica 08 dicembre 2013

Titolo: Un fantastico via vai
Titolo originale: Un fantastico via vai
Italia: 2013. Regia di: Leonardo Pieraccioni Genere: Commedia Durata: 97'
Interpreti: Leonardo Pieraccioni, Serena Autieri, Giorgio Panariello, Massimo Ceccherini, Alice Bellagamba, Chiara Mastalli, Marco Marzocca, Maurizio Battista, Giuseppe Maggio, David Sef
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 12/12/2013
Voto: 6,5
Trailer
Recensione di: Daria Castelfranchi
L'aggettivo ideale: Buonista
Scarica il Pressbook del film
Un fantastico via vai su Facebook

unfantasticoviavai_leggero.pngA due anni dall’insulso Finalmente la felicità, Leonardo Pieraccioni torna al cinema. Il livello, fortunatamente, subisce una certa impennata e Un fantastico via vai, per quanto eccessivamente buonista, è una commedia decisamente gradevole.
Ambientato nella splendida cornice di Arezzo, il nuovo film del regista toscano parla di un uomo che si ritrova, involontariamente, a fare i conti con la propria vita e il modo di rapportarsi ad essa, con il proprio matrimonio e la stasi che si è venuta a creare tra lui e la moglie (Serena Autieri).

In seguito ad un malinteso, Arnaldo viene cacciato di casa e non sapendo dove andare, decide di fare il colloquio per una stanza in un appartamento di universitari.
Dopo una lunga serie di improbabili inquilini, i quattro giovani di diverse parti d’Italia, lo scelgono senza riserve.
Ed è così che Arnaldo si riscopre ventenne, con un’insolita voglia di vivere e divertirsi.
Ma essendo lui un adulto ed un padre di famiglia, si ritrova ben presto a fare non solo da compagnone ma anche da padre e consigliere di fiducia per i quattro ragazzi.

Marco è un aspirante medico che sviene alla vista del sangue, Anna è una romana peperina, Camilla una ragazza incinta che si è iscritta alla facoltà di veterinaria pur di nascondere il segreto ai genitori e infine Edoardo è un mulatto fidanzato con la bella Clelia, figlia di un imprenditore molto noto per il suo palese e palesato razzismo. Ognuno con il suo problema di turno: ma come dice Arnaldo ai ragazzi, “nella vita manca sempre un po’ di coraggio”. E forse questo è lo spunto da cui partire per prendere in mano la propria vita.

Tra i protagonisti anche i comici Maurizio Battista e Marco Marzocca, colleghi di Arnaldo, sempre pronti a parlare di donne, anche in maniera piuttosto spinta. Immancabili Massimo Ceccherini, investigatore privato che si mimetizza per seguire le sue prede, e Giorgio Panariello, il razzista di cui sopra che, ovviamente, supera la sua intolleranza per amore della figlia.
Prevedibile? Sì. Ma comunque piacevole. Pieraccioni sembra essere ritornato alle atmosfere dei primi film, tanto che dei Laureati cita addirittura la scena della corsa per non pagare il conto al ristorante.
Con la differenza che qui ad Arnaldo, affaticato e spompato, va sempre male.

Divertente quanto basta, mai volgare, con alcune trovate simpatiche, altre comiche – vedi Arnaldo che ballando dà un calcio alla radio, facendola volare giù dalla finestra - ed un tenero brano cantato dallo stesso Pieraccioni ed intitolato La risata di mia figlia. Un fantastico via vai è un film che con delicatezza racconta di come i ventenni possano farti capire qual è il tuo vero mondo, quello a cui tu, adulto di 45 anni, appartieni e al quale devi fare ritorno, magari con un pizzico di risoluzione in più.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere