HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Commedia1 arrow Words and Pictures
Giovedì 25 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Words and Pictures PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 22
ScarsoOttimo 
Scritto da Daria Castelfranchi   
mercoledì 12 novembre 2014

Titolo: Words and Pictures
Titolo originale: Words and Pictures
USA: 2013. Regia di: Fred Schepisi Genere: Commedia Durata: 111'
Interpreti: Clive Owen, Juliette Binoche, Valerie Tian, Navid Negahban, Bruce Davison, Amy Brenneman, Adam DiMarco, Josh Ssettuba, Janet Kidder, Christian Scheider
Sito web ufficiale: www.wordsandpicturesthemovie.com
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 13/11/2014
Voto: 7,5
Trailer
Recensione di: Daria Castelfranchi
L'aggettivo ideale: Intellettuale
Scarica il Pressbook del film
Words and Pictures su Facebook

wordsandpictures_leggero.pngDicono di più le parole o le immagini? Clive Owen e Juliette Binoche si battono per dimostrare, lui, che le parole esprimono ben più di un semplice dipinto, lei, al contrario, per svelare come un'immagine possa valere più di mille parole.
Interessante, originale senza dubbio e interpretato da due attori di grande bravura che qui si confrontano con i propri demoni: l'alcool per il professor Jack Marcus (Clive Owen) e l'artrite reumatoide per la professoressa Dina Delsanto (Juliette Binoche).
Ognuno con le sue debolezze e le sue paure, ma con la passione per l'insegnamento e la voglia di trasmettere ai rispettivi studenti l'importanza di immagini e parole.
Perché “tutti gli artisti, con la loro arte, elevano”.

Il film non è incisivo come a suo tempo fu il capostipite del genere, Attimo fuggente, al quale c'è un palese omaggio – doveroso ed apprezzato, vista anche la recente scomparsa dell'indimenticabile Robin Williams -, ma dimostra fin da subito di avere una sceneggiatura solida e dialoghi brillanti e arguti, proprio come i due protagonisti.

Tecnicamente Words and Pictures scorre fluidamente, coadiuvato da una bella fotografia che mette in risalto gli interni – in primis lo studio di Dina - e i protagonisti, giocando con le luci e le ombre che alternativamente illuminano o scuriscono i loro volti, svelandone i sentimenti di paura, rabbia, dolore, tenacia.
E dall'efficace montaggio alternato che mostra la razionalità di una e la follia dell'altro. Il regista australiano Fred Schepisi, autore tra gli altri di Roxanne e Sei gradi di separazione, torna sul grande schermo con un film che racchiude in sé tanti elementi: una storia d'amore, la lotta per ritrovare la propria identità e soprattutto una battaglia, quella tra parole e immagini.

Tra battibecchi, cenni all'Haiku - “il tweet di 400 anni fa” - e un gioco a chi compone parole con più sillabe, il film mette in scena una cultura certamente più elevata e svela il percorso di crescita dei protagonisti che iniziano a conoscersi, a capirsi...e ad innamorarsi. Sullo sfondo, il quesito che ha assillato e assilla tuttora generazioni di insegnanti, studiosi e studenti: è più potente un'immagine o una parola?

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere