HOME arrow Recensioni Novità arrow Workers - Pronti a tutto
Giovedì 27 Luglio 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prossimamente
Workers - Pronti a tutto PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 24
ScarsoOttimo 
Scritto da Daria Castefrachi   
venerdì 11 maggio 2012

Titolo: Workers - Pronti a tutto
Titolo originale: Workers - Pronti a tutto
Italia: 2012. Regia di: Lorenzo Vignolo Genere: Commedia Durata: 105'
Interpreti: Dario Bandiera, Alessandro Bianchi, Paolo Briguglia, Nino Frassica, Nicole Grimaudo, Francesco Pannofino, Michelangelo Pulci, Alessandro Tiberi, Daniela Virgilio
Sito web ufficiale: www.workersilfilm.it
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 11/05/2012
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Daria Castefrachi
L'aggettivo ideale: Ottimista
Scarica il Pressbook del film
Workers - Pronti a tutto su Facebook
Mi piace

workersprontiatutto_leggero.pngItalia 2012, tempo di crisi: soprattutto per i giovani che, nonostante laurea, master e tanta voglia di fare, non trovano lavoro.
E allora, messi alle strette, con le spese di ogni giorno che incombono, ecco che questa generazione pronta a tutto pur di guadagnare, cede ai lavori più strani.
Il film di Lorenzo Vignolo mette in scena tre episodi in cui tre giovani malcapitati si ritrovano a fare mestieri a dir poco insoliti.

Con un tocco di ironia, con la leggerezza tipica della commedia e con tanto ottimismo, Workers – Pronti a tutto, racconta le storie di Giacomo, Italo e Alice.
Giacomo è un giovane spensierato e un po’ immaturo che, minacciato di sfratto, accetta un impiego come badante presso un uomo, Mario Spada, costretto sulla sedia a rotelle.
Si aspetta un lavoretto semplice anche se umiliante, invece Mario è un giocatore incallito di poker che beve, fuma e sniffa cocaina, oltre a ricoprirlo di insulti in ogni momento della giornata.

Ma Mario ha alle spalle un tragico incidente e quando Giacomo lo abbandona a se stesso, l’uomo si ravvede e i due, un po’ come accade nello splendido Quasi Amici, prendono confidenza l’uno con l’altro. Italo è innamorato da tempo di Tania, commessa di un negozio di abbigliamento. Un giorno prende coraggio e la invita a pranzo: scopre subito la sua passione per i dottori e si finge tale. In realtà Italo lavora come perito agricolo e il suo paziente è un gigantesco toro da monta, da cui prelevare ogni giorno il seme – in una serie di comiche sequenze.
Litigata finale quando si scopre la verità ma una vecchia e saggia cliente di Tania le fa notare che se lui la ama, non importa quale mestiere faccia.
Infine Alice: truccatrice che ambisce a lavorare nel teatro o nel cinema ma che finisce a lavorare in un’impresa di pompe funebri. Ribrezzo e svenimenti ma alla fine la giovane ci prende gusto.

Poi un giorno arriva la giovane sposa di un ragazzo, tale Saro Tartanna, alla quale Alice somiglia moltissimo. Il marito inconsolabile è incredulo e, vista l’influenza del padre – noto mafioso latitante – decide di presentare Alice come Samantha, la defunta moglie. Situazioni grottesche e un patto: Alice fingerà di essere Samantha nelle occasioni di famiglia e in cambio Saro la pagherà. Il tutto è raccontato dai due agenti interinali che a mano a mano trovano lavoro agli ignari candidati.

Un film decisamente originale e attuale, che mescola commedia e testimonianza dei tempi duri che stanno vivendo l’Italia e la sua generazione di trentenni. Si apprezza la regia vivace e coinvolgente in cui spicca il tocco del regista, noto per aver diretto numerosi videoclip.
Divertente e ben scritto da Stefano Sardo che è anche il leader dei Mambassa, gruppo cui si devono i brani di Workers. Il cast riunisce una serie di attori siciliani, in primis Dario Bandiera, Nicole Grimaudo, Paolo Briguglia e Nino Frassica. Insieme a loro Daniela Virgilio, Francesco Pannofino, Alessandro Tiberi, Alessandro Bianchi e Michelangelo Pulci.
Un film frizzante, che parla di un tema attuale e scottante ma lo fa con delicatezza e un pizzico di umorismo: perché arrivati a questo punto, è decisamente meglio prenderla col sorriso.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere