Mercoledì 28 Ottobre 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Carlo PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 10
ScarsoOttimo 
Scritto da Ilaria Mutti   
sabato 10 novembre 2012

Titolo: Carlo
Titolo originale: Carlo
Italia: 2012. Regia di: Gianfranco Giagni, Fabio Ferzetti Genere: Documentario Durata: 94'
Interpreti: Carlo Verdone
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 03/06/2013
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Ilaria Mutti
L'aggettivo ideale: Indagatore
Scarica il Pressbook del film
Carlo su Facebook

Festival Internazionale del Film di Roma – “Carlo” “a Prospettive d’Italia”

carlo_leggero.png“Carlo” ovvero “La commedia non muore mai”. Lui, Carlo Verdone è pessimista, in proposito e neppure il successo del suo ultimo film “Posti in piedi in Paradiso” riesce a scaldargli un po’ il cuore.
Poi gli viene in mente il film francese “Quasi amici”e gli torna la fiducia. Ma si, - conclude - ci sono ancora spazi e tempi, per la commedia!
A pensarci bene Carlo è come i suoi personaggi, ai quali, nonostante le disgrazie, la solitudine e l’esclusione, basta sempre tanto poco per tornare a credere e sentirsi felici.

Questo indubbiamente è l’aspetto più complesso o se vogliamo il “mistero” dell’uomo, dell’autore e dell’interprete di quella “commedia” che da più di 30 anni, ci accompagna nella nostra storia tutta italiana.
Ed è proprio questo che hanno cercato di capire i registi Fabio Ferzetti e Gianfranco Giugni, gli autori del documentario “Carlo”, che non vuole essere tanto un omaggio o un riconoscimento all’uomo, quanto soprattutto un indagine quasi scientifica, sulla sua opera, sui luoghi della sua formazione e quelli della sua espressione artistica.
Così hanno cominciato a prendere le testimonianze delle sue attrici, quelle interpreti così brave e sensibili, per poi verificare che erano state spesso il suo doppio al femminile e le sue complici nella nevrosi e nel disagio. Poi hanno cercato di smontare i suoi film, all’apparenza così semplici, per accorgersi che la semplicità era solo un punto di arrivo e uno snodo alla complessità delle situazioni e dei sentimenti. Hanno studiato come dirige, ne hanno studiato la serietà e il rigore quasi maniacale, per poi vedere che all’improvviso tutto sembra scomparire, quando scatta, irrefrenabile, l’improvvisazione e la fantasia dell’ultimo momento.

E sono andati a cercare la “Casa sotto i portici,” per capire da dove era venuto e come si era formato e hanno trovato invece Ponte Sisto, appena fuori la sua casa, il cui ricordo e la cui animazione lo seguiranno come una costante nella sua opera e come punto di riferimento della sua romanità. Hanno sicuramente cercato l’uomo attraverso i suoi amici, i suoi collaboratori e i suoi familiari,e ognuno di loro ne ha restituita una parte, ma non sicuramente il tutto.
Poi hanno incontrato lui, così confuso tra personaggio e uomo, forte e debolissimo, ironico e tragico, disperato e poetico, insomma in poche parole, l’ “Universo Carlo”.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere