HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Documentario arrow Death of a president - Morte di un presidente
Mercoledì 28 Ottobre 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Death of a president - Morte di un presidente PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 2
ScarsoOttimo 
Scritto da Sara Sagrati   
mercoledì 20 giugno 2007

Death of a president - Morte di un presidente
Titolo originale: Death of a president
USA: 2006. Regia di: Gabriel Range Genere: Documentario Durata: 90'
Interpreti: Hend Ayoub, Brian Boland, Becky Ann Baker, Robert Mangiardi, Jay Patterson, Jay Whittaker, Michael Reilly Burke, James Urbaniak
Sito web: www.deathofapresident.com
Voto: 6,5
Recensione di: Sara Sagrati

deathofapresident.jpg21 ottobre 2007. Il Presidente George W. Bush vola a Chicago per tenere un discorso. L’occasione raduna centinaia di manifestanti che vogliono dimostrare tutto il loro odio per la sua politica in Iraq. All’interno dell’hotel gli intervenuti lo applaudono e ridono alle sue battute. Intanto lo staff presidenziale fa il proprio dovere. I presenti sono stati controllati uno a uno e passati al metal detector. I manifestanti più facinorosi sono stati identificati e fermati. Tutto da manuale, insomma. Bush esce dall’hotel per salutare i suoi sostenitori. Stringe mani, sorride e… bang! Qualcuno ha sparato al presidente.
Il Presidente Gorge W. Bush è morto.
E se succedesse davvero?
Gabriel Range, regista britannico di casa in America, dirige e scrive la propria visione sul cosa potrebbe succedere se Bush venisse assassinato. Si tratta di un mockumentary, un documentario di finzione, che ha il taglio di un’indagine giornalistica televisiva. Attraverso un abile montaggio tra veri filmati di repertorio e parti di fiction, il film racconta l’ultimo giorno di Bush e l’indagine che l’FBI svolge per trovare il colpevole: un americano di origine siriana. Ma sarà davvero stato lui? O si tratta di un uomo con la sola colpa di essere siriano e di essersi trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato?
“Il mio non è un film contro Bush. - dice lo stesso Range - Ho semplicemente preso ciò che l'amministrazione ha fatto a seguito dell'11 settembre, cercando di immaginare cosa poteva succedere in futuro nel caso di un evento così tragico”.
Death of a President è un’operazione molto interessante e sicuramente stuzzica più di una riflessione. La messa in scena è quella del reportage televisivo dove interviste ai protagonisti della vicenda immaginata dagli sceneggiatori si alternano alle finte immagini di repertorio. Sebbene le interviste risultino spesso un po’ faticose da seguire e alla lunga le immagini televisive sul grande schermo inizino a diventare pesanti e sgranate, il risultato finale è davvero molto al di sopra delle aspettative. Non sorprende che Fox News lo abbia criticato ancor prima di vederlo. L’America che Range racconta è una nazione governata dalla fretta, dalla volontà di giustificare preventivamente delle azioni e dove l’apparire giusti, prima che esserlo, è una necessità politica.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere