HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Documentario arrow Giuliano Montaldo - Quattro volte vent'anni
Mercoledì 28 Ottobre 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Giuliano Montaldo - Quattro volte vent'anni PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 6
ScarsoOttimo 
Scritto da Alessia Vegro   
lunedì 12 novembre 2012

Titolo: Giuliano Montaldo - Quattro volte vent'anni
Titolo originale: Giuliano Montaldo - Quattro volte vent'anni
Italia: 2012. Regia di: Marco Spagnoli Genere: Documentario Durata: 73'
Interpreti:
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: Festival di Roma 2012
Voto: 6,5
Trailer
Recensione di: Alessia Vegro
L'aggettivo ideale: Estroso
Scarica il Pressbook del film
Giuliano Montaldo - Quattro volte vent'anni su Facebook

giuliano_montaldo_leggero.pngGiuliano Montaldo ripercorre la vita del regista e intellettuale che ha iniziato una carriera nel cinema come attore per poi esordire alla regia nel 1962 con Tiro al Piccione. Spagnoli, mixando abilmente immagini dei set e materiali d'archivio con documenti e immagini private, fa narrare allo stesso cineasta italiano la sua passione per il cinema ed il suo utilizzarla come strumento di ricerca sul piano civile.

Autore di titoli come Sacco e Vanzetti, L'Agnese va a morire, Giordano Bruno, Il giocattolo, la serie televisiva Marco Polo e i più recenti I demoni di San Pietroburgo e L'industriale, Montaldo ha conosciuto i più influenti cineasti italiani che per l'occasione si prestano a parlare con lui di fronte ad una macchina da presa, permettendo di ripercorrere decenni della storia del nostro cinema. Spagnoli, critico e giornalista cinematografico, è noto per i successi ottenuti grazie ai suoi precedenti lavori, a partire da Hollywood sul Tevere (2009), Hollywood Invasion (2011) e Giovanna Cau – Diversamente Giovane (2011).

In questa nuova opera ci propone le riprese fatte a Montaldo seguendolo nella sua vita, privata e pubblica, lungo le strade delle due città che lo hanno profondamente segnato: Genova e Roma. Lo fa senza invadere, senza influire sull'uomo ma lasciando sia lo stesso protagonista ad esprimersi. Il risultato è l'immagine di un cineasta che sa essere un gentiluomo elegante ma contemporaneamente incline alla battuta e curioso nei confronti del prossimo.
Montaldo, dal canto suo, dialoga con il pubblico e non lo esclude neanche quando s'immerge in conversazioni private con la moglie o il collega Ennio Morricone.

Risulta così un documentario scorrevole, sentito, che richiama alla memoria la storia del cinema italiano ponendosi nel dietro le quinte. Il tutto confezionato con ritmo ed una leggerezza che si stempera ogni tanto in qualche accenno di malinconia.
Viene voglia di conoscere personalmente il protagonista e riprendere in mano le sue opere, per ricordare un passato non troppo lontano e far rivivere sullo schermo le grandi opere che hanno segnato la storia italiana.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere