HOME arrow Recensioni Blu Ray arrow Drammatico arrow Aftershock (Blu Ray)
Giovedì 23 Novembre 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
Aftershock (Blu Ray) PDF Stampa E-mail
Scritto da Francesca Caruso   
giovedì 30 giugno 2016

Titolo: Aftershock
Titolo originale: Tangshan Dadizheng
Caratteristiche del Blu Ray in vendita dal 05 Aprile 2016.

Film
Film del 2010 diretto da Feng Xiaogang, “Aftershock” è ora disponibile nella collana Far East Film in Blu-ray e Dvdaftershock_2010_blu_ray_leggero.png Tucker Film, distribuito da CG Entertainment www.cgentertainment.it/film-dvd/aftershock/f21388/ Il film segue le sorti della famiglia Fang dopo il terremoto del 1976, che ha contato 240.000 vittime.
Tangshan, 27 luglio 1976. La famiglia Fang – composta da padre, madre e due gemelli – vive serena in un piccolo appartamento. In una afosa notte di luglio un terribile terremoto uccide il padre e mette in condizione la madre di dover scegliere chi salvare dei due gemelli intrappolati sotto le macerie: il maschio o la femmina? Una lastra di cemento opprime i due corpicini e i soccorritori non sono in grado di estrarli vivi entrambi.
Alla fine la madre sceglie il maschietto Fang Da. La femminuccia Fang Deng sente ogni parola pronunciata dalla madre e creduta senza vita viene posta accanto al cadavere del padre. Dopo qualche ora sotto un’incessante pioggia, Fang Deng si riprende e si guarda intorno spaesata. Viene presa in custodia da un soccorritore e poi data in adozione. Gli anni passano e ogni membro della famiglia porta a modo suo il peso di quanto accaduto durante quella terribile notte. Molto toccante la sequenza in cui il marito tira a sé la moglie spingendola dietro le proprie spalle e corre a salvare i figli dal crollo dell’edificio, sparendo in una nube di polvere.
Tra le prime cose che saltano agli occhi ci sono la realizzazione degli effetti visivi: la computer grafica si mescola bene con i set reali. Ci sono dei momenti in cui la fotografia è ipnotica: soprattutto durante la scena della pioggia che cade copiosa sul corpo di Fang Deng, risvegliandola. L’aspetto psicologico dei personaggi è ben curato, il regista Feng Xiaogang ha saputo cogliere l’impossibilità per una madre di scegliere uno dei suoi figli, ma anche l’urgenza di poterne salvare almeno uno, e il dover convivere poi per tutta la vita con quella scelta. Insieme alla sapiente caratterizzazione dell’attrice Fan Xu, il regista ha tratteggiato credibilmente la scelta che una donna non dovrebbe mai fare, perché una madre dovrebbe donare il medesimo amore a tutti i suoi figli, indipendentemente dal genere. Contemporaneamente a questo dà voce ai sentimenti e alle sensazioni di una figlia che si è sentita tradita, scartata e abbandonata, che ha avuto comunque due genitori adottivi che l’hanno amata, ma nonostante ciò non ha dimenticato e nutre rancore.
Quella su cui Feng Xiaogang si è soffermato è l’evoluzione dei sentimenti messi in campo dai personaggi, mostrando anche la prodigalità del popolo cinese di fronte ad una catastrofe: come tanti cinesi provenienti da località lontane si siano recati sul posto per dare una mano e per contribuire a rimettere apposto le cose, affinché la quotidianità della vita riprendesse il suo corso naturale.
Altro importante aspetto è come all’iniziale distacco – fisico ed emotivo – ne seguiranno diversi altri rivelando quale motore incessante sia la vita: il distacco di Fang Deng quando va all’università, allontanandosi dai genitori adottivi e poi uno ulteriore quando scopre di essere incinta o quello di Fang Da dalla madre per cercare un futuro migliore in un'altra città, allontanandosi da una terra di lutto. Andare via per continuare a vivere e trovare un proprio luogo a cui appartenere. Campione di incassi in Cina, “Aftershock” è stato presentato in diversi festival cinematografici: in totale su 26 Nomination, ha vinto 20 Premi, compreso l’Audience Award al 2011 Udine Far East Film Festival.

Video
Il film scelto dalla Tucker Film per la collana Far East Film, distribuito da CG Entertainment, viene presentato nel formato 2.35:1 con codifica 1080 p. La confezione è l'intramontabile Amaray, semplice ma dalla grafica gradevole priva di Artwork interno. Il Blu-ray ha un’ottima qualità video con un livello di dettaglio molto elevato. Nella parte iniziale le cromie predominanti – sapientemente bilanciate - sono le varie tonalità del beige e del marrone, che rendono l’evento catastrofico ancor più immersivo.

Audio
“Aftershock” si avvale di un comparto audio particolarmente nutrito, con tre tracce per ciascuna delle due lingue presenti: Dolby Digital 2.0, Dolby Digital 5.1 e DTS HD Master Audio 5.1 per l’Italiano e per il Mandarino, con doppi Sottotitoli in Italiano e in Italiano per non udenti. Eccellente il suono degli effetti ambientali, che richiamano istantaneamente l’attenzione. I dialoghi sono sempre limpidi e riprodotti al meglio.

Extra
I contenuti Extra comprendono il Making of, le Interviste e una sezione dedicata ai Trailer della collana Far East Film.

Trailer

Francesca Caruso

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere