HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Drammatico arrow Il padre e lo straniero
Giovedì 25 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Il padre e lo straniero PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 22
ScarsoOttimo 
Scritto da Daria Castefrachi   
venerdì 11 febbraio 2011

Il padre e lo straniero
Titolo originale: Il padre e lo straniero
Italia: 2010. Regia di: Ricky Tognazzi Genere: Drammatico Durata: 110'
Interpreti: Alessandro Gassman, Amr waked, Ksenia Rappoport, Leo Gullotta, Nadine Labaki, Emanuele Salce, Lavinia Biagi, Emidio La Vella, Claudio Spadaro, Mohamed Zouaoui, Leonardo Della Bianca, Ilary Branco, Zohra Mouj, Widad Bouhya, Giuseppe Manfridi, Matteo Azchirvani, Adel Benmohamed Bakri, Cesare Tiriolo, Andrea Pirolli, Lia Gotti
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 18/02/2011
Voto: 6,5
Trailer
Recensione di: Daria Castelfranchi
L'aggettivo ideale: Malinconico
Scarica il Pressbook del film
Il padre e lo straniero su Facebook

Il padre e lo stranieroTratto dall’omonimo romanzo di Giancarlo De Cataldo, Il padre e lo straniero è un film intenso e commovente, che parla principalmente di amicizia.
Molti sono in realtà i temi affrontati nel corso della narrazione: dal dolore legato all’avere un figlio disabile, al rapporto di coppia che a volte si logora proprio a causa di questa condizione, fino alla diversità dell’ ”altro” - spesso, soprattutto nel post 11 settembre - visto come pericoloso.

Il film racconta l’amicizia tra Diego, un ministeriale che conduce una vita apparentemente piatta -divisa tra le cure del figlio disabile e la moglie che si è annullata per occuparsi del bambino - e Walid, un misterioso arabo, anch’egli padre di un bambino affetto da un grave disturbo psicomotorio.
Diego non ha una vita e Walid gliela fa assaporare nuovamente, portandolo in giro per le strade di una Roma nascosta in cui passano da hammam fumosi a locali equivoci con danza del ventre.
Una toccata e fuga in Siria, il paese di origine di Walid e poi, il nulla. Walid scompare e con lui il piccolo Yusef. Ed ecco che per Diego inizia una ricerca e una sfida contro se stesso, contro le autorità ed anche contro il buon senso. Perché in nome dell’amicizia si è pronti a tutto.

Il romanzo di De Cataldo, come ha spiegato Simona Izzo, sceneggiatrice del film, è dolorosamente autobiografico: i tre attori, Alessandro Gassman, Amr Waked e Ksenia Rappoport, hanno incontrato personalmente l’autore e sua moglie e ne hanno colto il coraggio e la forza, riproponendoli nel film di Ricky Tognazzi. Molto bravi gli interpreti e molto intense le rispettive performance: Amr Waked, che in Egitto è un’icona del cinema, ha saputo rendere con grande spessore la figura dell’arabo indecifrabile e al tempo stesso del padre amorevole e addolorato.
Molto intense a questo proposito la scena della doccia - momento in cui Diego riscopre il suo essere padre e supera la paura e la soggezione nei confronti di suo figlio Giacomino - e quella nel deserto da cui si vede il tramonto più bello, e dove Walid vuole costruire la casa per Yusef.

Alcuni momenti risultano poco plausibili, vedi la partenza improvvisa per la Siria su un jet privato o la figura del capo dei servizi di sicurezza, interpretato da un glaciale, e bravissimo, Leo Gullotta.
In un film in cui “nessuno è chi dice di essere”, Diego compie il suo percorso personale alla ricerca di sé, alla ricerca di Walid e dell’amicizia per quell’uomo, quello straniero da cui è stato messo in guardia ma che gli ha dato tanto.
Splendida la colonna sonora composta per lo più da brani malinconici e commoventi e da una bellissima canzone araba.
Il tema dell’incontro tra “due culture tanto lontane ma in realtà tanto simili”, come ha affermato Alessandro Gassman, è molto forte e con questo film, si spera che apra le menti di quanti ancora temono l’altro, il diverso, lo straniero.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere