HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Drammatico arrow In the mood for love
Domenica 28 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
In the mood for love PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 68
ScarsoOttimo 
Scritto da Fabio Pariante   
venerdì 30 marzo 2007

In the mood for love
Hong Kong: 2000. Regia di: Kar-wai Wong Genere: Drammatico Durata: 95'
Interpreti: Tony Leung, Maggie Cheung, Rebecca Pan, Lai Chen, Gong Li
Recensione di: Fabio Pariante

"Fu un momento imbarazzante...Lei se ne stava timida, a testa bassa, per dargli l'occasione di avvicinarsi...Ma lui non poteva, non ne aveva il coraggio. Allora lei si voltò e andò via".
-In the mood for love-

inthemoodforloveleggero.jpgPellicola di particolare sensibilità, si presenta allo spettatore con una serie di gesti e voci che durano in tutto il film lasciando una sensazione intensa… di pura riflessione emotiva.
Il regista stesso, Wong Kar-Wai, adotta una tecnica di inquadrature (inquadratura statica) che dà maggiore enfasi al senso della storia ambientata ad Hong Kong negli anni ‘60.
L’uso della voce fuori campo rende più misteriosa e intrigante il susseguirsi delle scene, quasi come a focalizzare e ‘fare il punto della vicenda’ con ‘avvenimenti-chiave’ che esaltano la sensibilità delle sequenze stesse. I due protagonisti, Chow e Li-Zhen - perfetti per le loro interpretazioni - scoprono ben presto di essere stati traditi dagli stessi coniugi destinati a stare lontano per lavoro; lo scorrere delle sequenze testimonia sempre più la vicinanza dei due per colmare l’assenza dei rispettivi coniugi oramai andati perduti. Sequenze fatte di gesti. Gesti fatti solo per sfiorarsi e mai per incontrarsi… mai per sentirsi l’un l’altro.
Gesti che in un certo qual modo tentano di arginare quel senso di vuoto e di disperato desiderio, bisogno del proprio partner che non c’è e mai ci sarà al proprio fianco… almeno mai come prima. Gesti dapprima lenti e schivi, poi ‘veloci’ e imbarazzati… quasi a testimoniare l’insicurezza e la paura di amare accidentalmente qualcun’altro.
Gli sguardi così furtivi ed espressivi del non dire ma del lasciare intendere accompagnati da accennati sorrisi che non trovano mai la strada diretta per esprimersi appieno.
I contrasti dei colori e gli abiti - specie di Li-Zhen - esaltano ancor di più l’emotività che traspare dai dialoghi dei protagonisti.
…Ecco che ad un tratto del film Chow e Li-Zhen si lasciano trasportare dall’inquietudine amorosa e dalla paura di restare soli; lasciano spazio ai propri dubbi e decisioni di vita:
- Chissà che vita avrei fatto se non avessi deciso di sposarmi…!?...Di vivere libero... Forse meno responsabilità…!?-.
Come recita la canzone ‘QUIZAS QUIZAS QUIZAS’ di Osvaldo Farrés, interpretata per il lungometraggio da Nat King Cole:


Siempre que te pregunto
que cuando y como y donde
tu siempre me respondes:
"Quizas, quizas, quizas".

Y asì pasan los dias
y yo desesperando
y tu, tu contestando:
"Quizas, quizas, quizas".

Estàs perdiendo el tiempo
pensando pensando
por lo que mas tu quieras
hasta cuando, hasta cuando.

Y asì pasan los dias
y yo desesperando
y tu, tu contestando:
"Quizas, quizas, quizas".


Infine c’è la musica di Michael Galasso, così sensuale, trascinante e dal ritmo così incalzante che fa da cornice a quest’opera di Wong Kar-Wai - non a caso vincitore al Festival di Cannes 2000.
La voglia di evadere da ciò che è per ciò che poteva essere è tanta!.
“Quando ripensa a quegli anni lontani è come se li guardasse attraverso un vetro impolverato, il passato è qualcosa che può vedere ma non toccare e tutto ciò che vede è sfocato, indistinto”.

-In the mood for love-

Un film che lascia tanto dentro.
Tanto da immaginare.
Tanto da riflettere… specie sui propri sentimenti e su ciò che poteva essere ma che non può più ritornare... Andare avanti.

Ad ogni modo è un film colmo di poesia…

www.wkw-inthemoodforlove.com/

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere