HOME arrow Fantascienza arrow L'uomo che verrà
Venerdì 7 Ottobre 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
L'uomo che verrà PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 4
ScarsoOttimo 
Scritto da Ciro Andreotti   
giovedì 22 luglio 2010

L'uomo che verrà
Titolo originale: L'uomo che verrà
Italia: 2009 Regia di: Giorgio Diritti Genere: Drammatico Durata: 117'
Interpreti: Alba Rohrwacher, Maya Sansa, Claudio Casadio, Greta Zuccheri Montanari, Stefano Bicocchi, Eleonora Mazzoni, Orfeo Orlando, Diego Pagotto, Bernardo Bolognesi, Stefano Croci, Zoello Gilli, Timo Jacobs
Sito web: www.uomocheverra.com
Nelle sale dal: 22/01/2010
Voto: 8
Trailer
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Esplosivo
Scarica il Pressbook del film
L'uomo che verrà su Facebook

L'uomo che verràNell’autunno del ’44, in un piccolo paese vicino a Monte Sole, vive Martina una bambina di 8 anni, assieme alla sua famiglia composta dalla nonna e dai genitori.
La ragazzina ha perso la parola qualche anno prima quando suo fratello più piccolo è morto pochi giorni dopo essere nato. La vita di Martina e degli abitanti della piccola comunità rurale di Monte Sole sta però per essere scossa dalla ritirata tedesca e dalle lotte partigiane che stanno per avere inizio.

Filtrato attraverso gli occhi della piccola Martina, e dall’evento della nascita del suo nuovo fratellino, cioè l’Uomo che Verrà del titolo, Diritti riesce a confezionare un film che non vuole gettare ombre sulle vicende di Monte Sole. Sulla strage perpetrata dall’esercito Tedesco, una strage capace di commentarsi da sola. Il microcosmo creato vicino Monte San Pietro, poco distante dai luoghi della strage, da Diritti risulta essere un prefetto mix di tradizioni e di riferimenti storici, dove nessuno degli attori presenti svetta su una storia inventata, la piccola Martina e la sua famiglia altro non sono che un tramite per narrare un evento storico di così grande brutalità e portata. Dove tutti gli interpreti, da Maya Sansa sino a Alba Rohrwacher, inaspettatamente abili con il dialetto del luogo, riescono a incastrarsi alla perfezione in un meccanismo ricalcato fedelmente sulle reali vicende dell’Ottobre del’44.

Diritti qua alla sua seconda prova da regista riesce quindi a vergare un inno alla vita che non vuole trovare colpevoli o eroi, ma che vuole principalmente essere la narrazione delle genti di quella zona dell’Appennino tanto vicina alla sua Bologna quanto distante in termini anagrafici e dove solamente un orecchio abituato al dialetto di questi luoghi è in grado di dribblare l’uso dei sottotitoli. Un film da non perdere, una speranza di rinascita e di vita, un obiettivo che un regista affermato come Spike Lee con il suo ”Miracolo a Sant’Anna” (2008) non era riuscito completamente a catturare.
Un obiettivo che Giorgio Diritti ha invece saputo focalizzare al primissimo colpo.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere