HOME arrow IN DVD: arrow Drammatico arrow Suits (Settima Stagione) (dvd)
Mercoledì 17 Luglio 2019
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Suits (Settima Stagione) (dvd) PDF Stampa E-mail
Scritto da Francesca Caruso   
lunedì 14 gennaio 2019

Titolo: Suits (Settima Stagione)
Titolo originale: Suits (Season 7)
Caratteristiche del dvd in vendita dal 12 Dicembre 2018.

Film
Eccoli uniti più che mai, Jessica, Harvey, Mike, Louis, Donna e Rachel, tutti insieme per l’ultima volta, in questasuits_7.cover.jpg settima appassionante stagione di “Suits”. Dopo Jessica Pearson saranno Mike e Rachel a salutare i loro colleghi e amici e tutti gli spettatori. Per tutti gli appassionati di questa serie Tv, fin dalla primissima puntata, questo saluto - più del precedente – lascia tristi e svuotati. Per chi ha amato il rapporto unico di fratellanza e amicizia, di lealtà e ammirazione, di sostegno e fiducia tra Harvey e Mike, che hanno saputo essere anche divertenti, divertendo il pubblico – soprattutto nelle prime tre serie capolavoro – finisce un’era. La forza di “Suits” non sta tanto nei casi legali presi in carico dallo Studio, ma nell’aver saputo mettere insieme questi personaggi unici e originali. Jessica, Harvey, Mike, Louis, Donna e Rachel sono un connubio artistico perfetto nel rendere lo spettatore entusiasta di ciò che sta guardando minuto dopo minuto. Le situazioni potenzialmente inverosimili diventano pertinenti e credibili in una sceneggiatura che ha saputo cogliere anno dopo anno il cambiamento e la maturazione dei rispettivi personaggi in maniera coerente, in una serie dove non mancano i colpi di scena, le attese, l’ilarità e valori importanti come la lealtà, l’amicizia, l’amore, la rivalità, il lavorare al meglio delle proprie capacità, l’aiutare il prossimo, il sacrificarsi per qualcuno. In questa settima stagione Mike si dividerà tra il trattare i casi pro-bono, aiutato da Oliver della Clinica Legale, e quelli di diritto societario. Un caso scelto da lui e un caso scelto da Harvey, questo è l’accordo tra i due, che però viene meno a causa di un detenuto morto in prigione in circostanze sospette. Il padre del ragazzo chiede aiuto a Mike per ottenere giustizia, ma essendoci un conflitto di interessi con un cliente della Specter–Litt, l’avvocato è costretto a lasciare il caso, dichiarando per iscritto che non se ne occuperà. Così chiede a Oliver di seguirlo, ma quando questi scopre che ci sono casi correlati di parecchi detenuti in diverse prigioni, Mike lavorerà di nascosto da Harvey per capire cosa c’è dietro. Questa è solo una delle storie raccontate in questi 16 episodi, in cui si affrontano tematiche sociali, senza tralasciare un velo di leggerezza, con le battute ilari e dal tempismo perfetto di Louis Litt. Louis, seguendo la sua logica, fa ridere di gusto. È unico nel suo genere tanto in quello che dice quanto in quello che fa – sicuramente lo si ricorderà anche quando la serie sarà terminata. Negli episodi che precedono l’epilogo si comincia ad avvertire già un po’ di nostalgia e tristezza. Ci sono delle frasi dette dai personaggi che annunciano l’addio imminente e anche se è un breve momento, ciò ricorda allo spettatore che inevitabilmente ci si dovrà salutare. Nonostante ciò fino all’ultimo minuto “Suits 7” è uno spettacolo che va gustato episodio dopo episodio, nell’attesa che l’ottava stagione soddisfi le alte aspettative della new entry.

Video
Il cofanetto dvd di “Suits 7”, che contiene tutti i 16 episodi della stagione su quattro dischi, è prodotto e distribuito dalla Universal Pictures Home Entertainment e viene presentato nel formato anamorfico 1.78:1.
La fotografia conferma il suo alto livello. L’effetto giorno è perfettamente naturale, come pure l’illuminazione degli interni tanto in notturna quanto in diurna. Ben illuminato l’incarnato dei volti. La durata complessiva dei 16 episodi è poco più di 11 ore. Il cofanetto è confezionato in un’Amaray trasparente e possiede un Artwork interno, in cui sono presenti Harvey e Mike e la sinossi di ciascun episodio.

Audio
Il comparto audio di questa settima stagione di “Suits” è essenziale e soddisfacente: possiede il Dolby Digital 5.1 sia per l’Italiano che per l’Inglese, ed è provvisto dei sottotitoli in italiano. I dialoghi sono puliti e ben calibrati, gli effetti sonori e ambientali sono resi adeguatamente rispetto a ogni scena. La colonna sonora scelta per questa stagione rispetta il tono della narrazione. Le canzoni finali scelte per ogni episodio sono quelle che lasciano maggiormente una forte impressione, come per esempio “Human” cantata da Rag’n’Bone Man. Il doppiaggio italiano è impeccabile, come per tutte le precedenti stagioni di “Suits”.

Extra
Unico neo è la mancanza nel cofanetto dvd di contenuti speciali. Non sarebbe dispiaciuto potersi godere qualche intervista degli attori principali, o la galleria del servizio fotografico di questa stagione. Si vedrà con l’ottava stagione.

Francesca Caruso
 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
SeedingUp | Digital Content Marketing
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere