HOME arrow Recensioni Blu Ray arrow Drammatico arrow The Leftovers - Svaniti nel nulla (Blu Ray)
Venerdì 22 Settembre 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
The Leftovers - Svaniti nel nulla (Blu Ray) PDF Stampa E-mail
Scritto da Luca Orsatti   
mercoledì 20 luglio 2016

Titolo: The Leftovers - Svaniti nel nulla (Serie TV) (Seconda stagione)
Titolo originale: The Leftovers (Season 2)
Caratteristiche del Blu Ray in vendita dal 15 Luglio 2016.

Film
La seconda stagione di The Leftovers – Svaniti nel Nulla", serie tv rivelazione del panorama internazionale arrivathe_leftovers_blu_ray_leggero.png finalmente in Home Video in formato Blu-Ray distribuita da Warner Bros. Entertainment Italia.
Sempre firmata da Damon Lindelof e basata sul romanzo scritto da Tom Perrotta, prosegue la narrazione delle vicende dei sopravvissuti alla misteriosa sparizione di massa che ha coinvolto tutto il mondo, ad eccezione di una piccola cittadina del Texas.
Nella seconda stagione ritroviamo tutto il cast principale tra cui Justin Theroux, Amy Brenneman, Christopher Eccleston e Liv Tyler. Scopriremo che la piccola cittadina nasconde più misteri di quanto lasci intendere essendo quel posto speciale per natura.
Tra terremoti ed apparizioni di fantasmi, la seconda serie inizia con la sparizione di tre ragazze, una delle quali è la figlia di un pompiere, interpretato dalla new entry Kevin Carroll. In una escalation di misteri ed incredibili rivelazioni, la Seconda Stagione di The Leftovers – Svaniti nel Nulla vi terrà incollati allo schermo con tutta una serie di novità ed emozionanti colpi di scena....
Il 2% della popolazione mondiale svanisce nel nulla misteriosamente. Sono 140 milioni di persone. Alcuni tentano di dimenticare e andare avanti, altri fondano addirittura una setta che prende il nome di "i Colpevoli Sopravvissuti" che si pone come obiettivo quello di ricordare a tutti quanto accaduto. Il problema di fondo è che le persone scomparse erano in qualche modo indesiderate da chi è rimasto. Da qui il rimorso, che si somma al dolore della perdita.
La seconda stagione riparte da Jarden, l'unico posto sulla Terra dove non è scomparso nessuno e che ora è meta di pellegrinaggi. Già nel prologo del pilot scopriamo che non è una casualità perchè quel posto è benedetto da poteri speciali fin dalla preistoria. Tre ragazze però scompaiono durante un terremoto, e fra loro c'è anche la figlia di un pompiere, una specie di vigilante che tiene sotto controllo la città. Intanto Kevin - che si è trasferito con Nora, la figlia e la bambina nella casa a fianco - inizia ad essere tormentato dal fantasma di Patty, e capisce quindi che suo padre non era impazzito.
Sicuramente la peculiarità più importante di questa seconda stagione e un certo cambio di rotta. Non più uno script basato quasi totalmente sul "simbolismo" ma anche elementi di suspense o puro sfoggio culturale che non portano avanti nessun discorso politico, almeno direttamente, e non è semplice distinguere le due cose.
In questa seconda stagione il mistero della Dipartita, diventa sempre più superficiale, sebbene si citino studi ed esperimenti che dovrebbero rivelarne le cause, e ciò che viene sottoliniato con maggiore enfasi è l'azione dei personaggi. La narrazione si svolge in un tempo abbastanza breve, ma a correre sono i protagonisti, di cui impariamo molte più cose grazie ad episodi che si concentrano esclusivamente su di loro.
Puntate che, più che andare a raccontare un'azione di gruppo, raccontano quelle dei singoli personaggi, dimenticandosi della sceneggiatura della prima stagione a favore di una scrittura più audace e sbarazzina.
Il telefilm continua a contenere elementi sovrannaturali, con una serie di colpi di scena che permettono a The Leftovers di spiazzare il telespettatore, avvolgendolo in una trama difficile da dipanare.
Fatti i conti, "The Leftovers" può essere considerato a tutti gli effetti il prodotto televisivo migliore del 2015 e il vero erede di Lost (ancora una volta si scontrano fede e ragione, nichilismo e speranza), è  in un momento storico in cui quasi tutta la fiction è didascalica il serial di Lindelof e Perrotta è invece puramente metafisico, e mantiene sempre un margine di dubbio tra sé e lo spettatore, grantendo un ottimo prodotto di puro intrattenimento.

Video
Il film prodotto da Warner e disribuito da Warner Home Video viene presentato nel formato 1,78:1 con codifica a 1080 p. La confezione, contenente i due dischi Blu-Ray, è un semplice Amaray con Artwork interno particolarmente gradevole dove scorgiamo i dieci episodi e immagini tratte da questi.
Anche se il bitrate medio non si attesta su livelli particolarmente elevati (16 Mbps) la qualità delle immagini è impeccabile con un nitidezza e definizione di livello assoluto, e una resa dei colori tendenzialmente pastello veramente ottima, Perfetti gli incarnati sempre resi in modo molto naturale. Ottime le riprese in esterno dove la qualità percepita è alta e la resa dei colori naturale. Anche le scene al buio o con scarsa illuminazione non riscontrano particolari problemi e la perdita di dettaglio e minima.

Audio
È presente una traccia audio in lingua Italiana Dolby Digital 5.1 e inglese 5.1 DTS - HD MA.
Chiaramente non si possono paragonare le due tracce audio perchè troppo diverse ma il semplice Dolby Digital italiano svolge egregiamente il suo lavoro. Buono l'effetto di ambienza che si crea grazie all'uso dei canali posteriori che vengono esaltati nei momenti più concitati e nelle musiche. Canale centrale sempre presente, che restituisce dialoghi chiari e puliti.

Extra
Purtroppo non è presente nessun contenuto speciale, nemmeno il trailer

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere