HOME arrow Fantascienza arrow Wolf la belva è fuori
Martedì 29 Novembre 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
Wolf la belva è fuori PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Samuele Pasquino   
mercoledì 01 aprile 2009

Wolf la belva è fuori
Titolo originale: Wolf
USA: 1994  Regia di: Mike Nichols  Genere: Drammatico  Durata: 124'
Interpreti: Michelle Pfeiffer, Jack Nicholson, James Spader, Kate Nelligan, Richard Jenkins.
Sito web:
Nelle sale dal: 1994
Voto: 5
Trailer
Recensione di: Samuele Pasquino

Wolf la belva è fuoriWilliam Randall (Jack Nicholson) sta percorrendo in auto una strada innevata durante la notte, quando investe un lupo. Avvicinatosi all’animale, l’uomo viene morso e ferito alla mano.
Nei giorni successivi comincerà ad accuire netevolmente i suoi sensi, tali poteri sono il preludio alla sua trasformazione in lupo mannaro nelle notti di luna piena. William dovrà anche guardarsi dal suo presunto amico Stewart (James Spader), che vuole insidiargli la poltrona di redattorecapo nella casa editrice acquistata dal ricco Raymond Alden (Christopher Plummer).
Si innamorerà anche della figlia del facoltoso proprietario, Laura (Michelle Pfeiffer), donna giovane e misteriosa.  

“Wolf” consolida il sodalizio artistico fra Mike Nichols e Jack Nicholson, rendendosi figlio di un genere bisognoso di fantasia e originalità. Il film non è certo il migliore del regista, le soluzioni adottate risultano già percorse e peccano sotto molti punti di vista. Questa favola oscura dai risvolti lievemente romantici finisce rudemente incorniciata in un contesto lavorativo letterario, intendendo innanzitutto l’ambiente distinto della casa editrice e delle feste mondane.
Il pretesto per raccontare una carriera instabile, riflesso di un’America in cui comandano ricchi magnati e potenti proprietari, stona e risulta assai fuori luogo.
Il dramma sociale non doveva essere oggetto di una storia fantastica, in quanto a quest’ultima spettavano la scena ed ogni possibile evoluzione. L’inizio, con la notte fredda e un uomo che si avventura per la strada in auto lascia presupporre un ottimo svolgimento, ma le sfumature gotiche promettono solo scampoli di un misterioso accadimento che sfocia solamente nel finale. Il mutamento dell’uomo in seguito al morso è lento e graduale, ciò denota ponderatezza ed un equilibrio discreto nella sceneggiatura, ma la vicenda crolla in un dirupo di noia non appena entra in scena il personaggio di Laura, interpretata da una bellissima Michelle Pfeiffer.
La donna viene introdotta con un tempismo discutibile e in fondo non incide mai sulla storia, palesando l’inconsistenza di ciò che ella compie e fa, senza influire nelle scelte o in talune decisioni. L’unico merito sembra quello di offrire una location ideale per le scorribande del lupo mannaro, che si esibisce in movenze feline sinuose e fin troppo romanzate, che esaltano la natura animale ma non convincono per la grossolaneria dei virtuosismi messi in mostra.
Christopher Plummer dà un saggio della sua recitazione, creando uno stereotipo di sè alquanto frequente, da notare i suoi numerosi ruoli da ricco dirigente o mentore saggio, sostenuti dal suo aspetto oltremodo signorile. Con James Spader si giunge alla compiutezza narrativa della storia, il personaggio di Stewart diviene anch’egli un lupo mannaro incline alla violenza, ed inevitabilmente la lotta finale sarà messa in atto.

Il film obiettivamente si avvale di interpreti troppo bravi per seguire una sceneggiatura sconclusionata e incredibilmente banale, il risultato è un formale discorso su una leggenda narrata nei secoli e adattata ad un contesto moderno.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere