HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Drammatico1 arrow American Hustle – L’apparenza inganna
Martedì 17 Maggio 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
nightmare-alley-728x140.jpg
American Hustle – L’apparenza inganna PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 5
ScarsoOttimo 
Scritto da Ciro Andreotti   
giovedì 09 gennaio 2014

Titolo: American Hustle – L’apparenza inganna
Titolo originale: American Hustle
USA: 2013. Regia di: David O. Russell Genere: Drammatico Durata: 135'
Interpreti: Christian Bale, Amy Adams, Bradley Cooper, Jennifer Lawrence, Jeremy Renner, Robert De Niro, Jack Huston, Louis C.K., Michael Peña, Alessandro Nivola
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 01/01/2014
Voto: 8
Trailer
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Arguto
Scarica il Pressbook del film
American Hustle – L’apparenza inganna su Facebook

american_hustle_leggero.pngSul finire degli anni ’70 l’agente FBI Richard Di Maso, il truffatore Irving Rosenfeld, la moglie di Irving: Rosalyn, la socia e amante di Irving: Sydney, si trovano loro malgrado a lavorare spalla a spalla nel tentativo di far arrestare per truffa il sindaco della città di Camden: Carmine Polito. Polito è infatti intenzionato a ricevere molti finanziamenti illeciti per la ricostruzione dei casinò di Atlantic City.

David O’Russell confeziona il suo terzo film consecutivo di grande livello già pronto per mietere un meritato successo sia al botteghino che fare incetta di premi la sera degli Oscar.
Dopo “The Fighter” e “Il lato positivo” per la terza volta il regista originario della ‘Mela’ riunisce un cast che rimane pressoché analogo ai due precedenti successi e riesuma, romanzandolo, un vecchio caso dell’FBI, divenuto celebre nei ’70 come ‘operazione Abscam’; un’operazione che era tesa a cercare di catturare politici corrotti, truffatori e mafiosi.

O’Russel aiutato da Eric Singer mixa tutti gli eventi all’interno di una sceneggiatura che fa scorrere la narrazione veloce e piacevole per le oltre due ore di proiezione, mantenendo sempre alta la guardia del pubblico e riuscendo a ricavare una trama intricata e allucinogena dove a farla da padroni sono; Christian Bale, nel ruolo di Irving Rosenfeld, ancora una volta fisicamente mutato per quel che riguarda il proprio peso corporeo, e la sua complice Amy Adams, nel ruolo di Sydney, che nella versione originale è anche molto abile nel parlare con un perfetto accento british. Nel complesso il risultato è una pellicola che richiama film di truffe e di lotte intestine contro la mafia e fra membri delle forze dell’ordine. Da vedere se siete appassionati di trame molto intricate.
Da vedere se siete appassionati di grandi momenti recitativi, su tutti gli appena cinque minuti firmati da Robert De Niro, nel ruolo di un boss della mala di Miami molto interessato a entrare in affari, ma altrettanto abile nel non farsi prendere in giro.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere