HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Drammatico1 arrow American Hustle – L’apparenza inganna
Giovedì 19 Maggio 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
nightmare-alley-728x140.jpg
American Hustle – L’apparenza inganna PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 6
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesca Caruso   
venerdì 10 gennaio 2014

Titolo: American Hustle – L’apparenza inganna
Titolo originale: American Hustle
USA: 2013. Regia di: David O. Russell Genere: Drammatico Durata: 135'
Interpreti: Christian Bale, Amy Adams, Bradley Cooper, Jennifer Lawrence, Jeremy Renner, Robert De Niro, Jack Huston, Louis C.K., Michael Peña, Alessandro Nivola
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 01/01/2014
Voto: 6,5
Trailer
Recensione di: Francesca Caruso
L'aggettivo ideale: Truffaldino
Scarica il Pressbook del film
American Hustle – L’apparenza inganna su Facebook

american_hustle_leggero.pngCome nei due precedenti film – “The Fighter” e “Il lato positivo” – in “American Hustle – L’apparenza inganna” David O. Russell racconta una storia d’amore complessa e irta di difficoltà in un ambiente e un periodo ben caratterizzato, che è un personaggio alla stregua di quelli che in esso si muovono.
Quella tracciata è una storia fatta di avversità e problematiche con se stessi, con l’ambiente sociale in cui i protagonisti vivono e col proprio partner. Irving Rosenfeld è un brillante truffatore, che mette a segno dei colpi altrettanto brillantemente, aiutato da Sidney, della quale è innamorato. Presi in castagna dall’agente dell’FBI, Richie DiMaso, i due dovranno collaborare con lui per togliersi dai guai. Quattro arresti e saranno liberi. DiMaso vuole mettere sotto scacco dei pezzi grossi e così li spinge a entrare nel mondo mafioso, dal quale Irving voleva stare lontano. Riusciranno a cavarsela?

Questi film raccontano la storia di personaggi, la cui vita non è andata come avrebbero sperato o voluto. In loro c’è sempre qualcosa di profondamente amabile, ma al tempo stesso di estremamente angosciante” spiega Russell. Irving e Sidney sono consapevoli di aver intrapreso una strada che procura loro pene – per la maggior parte del tempo – ma qualcosa o qualcuno li trattiene a rimanere fermi, ancorati, fino a quando un nuovo giocatore mescola le carte spingendoli ad agire e a mettere a frutto quella passione che non li abbandona mai.

Irving è bravo, la truffa è il suo mestiere. Quando conosce Sidney comincia a capire che tipo di vita vorrebbe per entrambi. Nella prima parte David O. Russell mostra la portata del loro amore, quanto siano giusti l’uno per l’altra, quanto la moglie di Irving sia una mina vagante, che l’uomo non lascia per amore del figlio. Il regista tratteggia diverse forme d’amore, dandogli il giusto spazio: l’amore profondo e autentico di un padre per il figlio (nonostante sia adottato); l’amicizia sincera condivisa da Irving e il sindaco; la passione che Irving mette nel fare il suo ‘lavoro’.
“American Hustle” non è solo questo, parla anche dell’apparenza fallace. “Gran parte del film riguarda il ‘come’ inganniamo noi stessi e gli altri” dichiara il produttore Richard Suckle. Questa tematica emerge parallelamente al determinarsi della storia d’amore. Per sopravvivere in una situazione problematica – in cui sul momento non si vede una via d’uscita – si cerca di fare del proprio meglio per trovarne i lati positivi (aspetto comune al film precedente di Russell“Il lato positivo”). Irving e Sidney non ingannano solo il prossimo, ma anche loro stessi quando pensano che le cose si aggiusteranno da sole, il procedere degli eventi cambierà solo quando i due si attiveranno.

Per quanto presente costantemente, lo scandalo delle tangenti di cui il film parla rimane in secondo piano.
Ciò che maggiormente interessa il cineasta è raccontare questi personaggi, se e come riusciranno a sopravvivere e se l’amore che lega Irving e Sidney è resistente a qualsiasi inganno. Ogni personaggio giunge a fare i conti con la verità. Non si può scappare all’infinito: è questa la morale che David O.
Russell fa affiorare. Il suo intento è far in modo che lo spettatore si innamori dei personaggi. Tratto da una storia vera - denominata lo scandalo di Abscam – il film tratteggia due personaggi a cui lo spettatore si affeziona e con qualche minuto in meno, che rallenta l’azione complessiva, avrebbe trovato maggiore giovamento.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere