Mercoledì 29 Marzo 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Il gatto venuto dal cielo
Un weekend da sogno
Il futon
Pioggia sul viso
Una storia crudele
Tokyo Noir
La signora di Wildfell Hall
Giulia 1300 e altri miracoli
Una più uno
Prossimamente
Colpo vincente PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
giovedì 29 dicembre 2016

Titolo: Colpo vincente
Titolo originale: Hoosiers
USA 1986 Regia di: David Anspaugh Genere: Drammatico Durata: 115'
Interpreti: Tom Felicity Jones, Mads Mikkelsen, Ben Mendelsohn, Alan Tudyk, Donnie Yen, Forest Whitaker, Diego Luna, Riz Ahmed
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 27/03/1987
Voto: 7
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Solido
Scarica il Pressbook del film
Colpo vincente su Facebook

colpo_vincente_leggero.pngNorman Dale, ex - allenatore di college dello stato di New York, dopo molti anni passati in marina e convinto dal suo vecchio amico Cletus, torna nuovamente ad allenare e insegnare questa volta nel piccolo paese di Hickory. A Norman saranno affidate le sorti della squadra di basket del liceo locale. Un liceo che vanta poco più di 60 allievi.

Nello stato dell’Indiana, dove il basket è una religione praticata sulle assi di un parquet, o davanti a canestri improvvisati nel mezzo della sconfinata provincia del Midwest, si mischiano e immischiano da un lato le vicende di una piccola comunità che fa della squadra degli ‘Huskers’ una vera mania degna del calcio di casa nostra, e dall’altra le sorti di un allenatore non di primo pelo. Un uomo ultra 50enne con idee precise su disciplina e tecniche di allenamento, maniaco della preparazione delle partite e della condizione fisica dei propri giocatori, con i quali cerca di stabilire un rapporto che vada oltre il basket.

Una pellicola che si fissa in maniera equa sia sul basket giocato sia sull’integrazione, o il rifiuto, al quale è sottoposto ‘l’estraneo’ Norman Dale all’interno della piccola comunità rurale. Il film di Anspaugh, più famoso per aver diretto molti episodi di Miami Vice e Hill Street, è infatti uno splendido spaccato della grande provincia americana dei ’50, significativo in tal senso la battuta di Hackman – Dale relativa alla possibilità dei suoi ragazzi di aver mai visto un palazzo a due piani se non in cartolina. Un Hackman che gigioneggia con pallone da basket a disposizione e con molta poca voglia di scendere a compromessi con chi vorrebbe zittirlo, e un Dennis Hopper alcolizzato e ripulito quanto basta per potersi candidare alla notte degli Oscar 1987, completano un film con riprese ben strutturate e scene di gioco d’antan e che in seguito fu giudicato un patrimonio sportivo giustamente da salvare e celebrare a trent'anni dall’uscita nelle sale.

Se poi a fine pellicola penserete che quello al quale avete appena assistito sia solamente l’ennesima fiaba a lieto fine di chiaro stampo americano, con il gigante Golia, uno per il quale difficilmente si fa il tifo, sconfitto dal piccolo Davide, ebbene dovrete fortunatamente e per una volta ricredervi. Le finte gesta di Hickory si rifanno alla reale vittoria della Milan High School al campionato dei Licei dell’Indiana del 1954. A guidarli un professore sui generis, a siglare il definitivo vantaggio nel corso della finale un ragazzo con un reale colpo vincente nella propria faretra.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere