Domenica 14 Agosto 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
nightmare-alley-728x140.jpg
Confessions PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 5
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesca Caruso   
martedì 07 gennaio 2014

Confessions
Titolo originale: Kokuhaku
Giappone: 2010  Regia di: Tetsuya Nakashima Genere: Drammatico Durata: 110'
Interpreti: Takako Matsu, Yukito Nishii, Kaouru Fujiwara, Ai Hashimoto, Masaki Okada, Yoshino Kimura
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 09/05/2013
Voto: 8,5
Trailer
Recensione di: Francesca Caruso
L'aggettivo ideale: Vibrante
Scarica il Pressbook del film
Confessions su Facebook

confessions_2_leggero.pngOgni mese la collana Far East Film – nata dalla volontà della Tucker Film e distribuita dalla Cecchi Gori Home Video - regala agli appassionati del cinema asiatico e ai nuovi curiosi che vi si approcciano per la prima volta, dei film strepitosi e coinvolgenti.
E ce n’è per tutti i gusti. Tra le ultime uscite nelle versioni Dvd e Blu-ray è ora disponibile “Confessions”, il film di Nakashima Tetsuya, che Michael Mann ha definito “un capolavoro giapponese, inquietante e assoluto” (anche in formato digitale su iTunes).

Questo dramma sulla vendetta ha già vinto numerosi premi: quattro al Japan Academy Award (tra cui Miglior Regia e Sceneggiatura) e, presentato alla 13ma edizione dell’Udine Far East Film Festival, ha vinto il Black Dragon e il Mymovies Award.
È la storia dell’insegnante Moriguchi Yuko, che l’ultimo giorno di scuola si rivolge alla sua classe e con tono calmo e impassibile racconta come è morta la sua bambina.
La classe non le presta attenzione, gli alunni sono intenti a scherzare e parlare fra loro. Moriguchi afferma che due di loro hanno ucciso sua figlia, non ha – però - intenzione di denunciarli alla polizia, in quanto per la loro giovane età non sarebbero processati e condannati. La sua vendetta è sottile e, soprattutto, certa del suo effetto: l’insegnante sfrutta le loro paure più profonde per raggiungere il suo scopo.

Le conseguenze delle sue azioni, per quanto drastiche, porteranno un effetto altrettanto doloroso, quanto la perdita della sua bambina. “Confessions” è un film dalle atmosfere vibranti e dark, il regista e il direttore della fotografia Ato Masakazu hanno creato uno scenario che ha un impatto visivo notevole. Le cromie sono desaturate e i colori scuri dell’ambiente in cui tutti i personaggi si muovono sottolineano il loro animo nero. Viene mostrata la superficialità e la mancanza di umanità della classe e, anche, una dose di bullismo. In più è tratteggiata la totale indifferenza e senso di pentimento da parte del “soggetto A”, Shuuya, che lo spettatore vede uccidere con una freddezza disarmante.

Lo spettatore è attratto dalla bellezza dell’immagine che Nakashima ha creato e questo gli permette di prendere le distanze sia dalla violenza che dalla sofferenza che il regista descrive.
Gli effetti visivi utilizzati contribuiscono a creare uno stile visivo elegante e accurato. Durante lo svolgimento della storia si viene a conoscenza del perché i due ragazzini abbiano architettato l’omicidio, eppure Nakashima fa in modo di non assolverli per le loro azioni, tantomeno che si abbia pietà di loro, portando fino in fondo la vendetta della protagonista e impartendo così una lezione dolorosa, ma necessaria. La storia viene raccontata attraverso le confessioni delle persone coinvolte e in ogni flashback si trova il tassello mancate che fa giungere a un epilogo sorprendente e straordinario, pur nella sua durezza.

Ciò che colpisce fin dall’inizio è il temperamento di Moriguchi e la sua forza nell’andare avanti col suo proposito, il registra sottolinea come uccidendole la figlia abbiano ucciso la parte fondamentale del suo essere: la donna non prova alcuna emozione se non la voglia di vendicare la sua bambina.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere