Venerdì 27 Gennaio 2023
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
Francofonia PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 20
ScarsoOttimo 
Scritto da Daria Castelfranchi   
giovedì 17 dicembre 2015

Titolo: Francofonia
Titolo originale: Francofonia
Francia, Germania, Olanda 2015 Regia di: Aleksandr Sokurov Genere: Drammatico Durata: 87'
Interpreti: Louis-Do de Lencquesaing, Vincent Nemeth, Benjamin Utzerath, Johanna Korthals Altes
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 17/12/2015
Voto: 7
Recensione di: Daria Castelfranchi
L'aggettivo ideale: Colto
Scarica il Pressbook del film
Francofonia - Il Louvre sotto occupazione su Facebook

francofonia_leggero.pngPresentato all'ultimo Festival di Venezia e al Toronto International Film Festival, arriva nelle sale italiane Francofonia, di Aleksandr Sokurov, con Louis-Do De Lencquesaing, Benjamin Utzerath, Vincent Nemeth, Johanna Korthals Altes.
Particolarissimo film dello stesso regista di Faust – Leone d'oro a Venezia -, Madre e Figlio e Arca Russa, Francofonia fonde in maniera originale e poetica la storia e l'arte, in un film che racconta come è nato il Louvre, tra più antichi ed importanti musei al mondo.
Come è cresciuta la collezione, come si è ampliato nel corso degli anni e soprattutto come è stato salvato dalle razzie naziste.

Tutto inizia il 14 Giugno del 1940, quando le truppe tedesche entrano a Parigi: sono i vicini ma non erano invitati né attesi. Anche la città apparentemente più felice non è al riparo. Jacques Jaujard è il direttore del Louvre: composto, acculturato, preparato ad affrontare le situazioni più temibili. Il conte Franziskus Wolff-Metternich è l'ufficiale di occupazione nazista. Nemici prima, collaboratori poi, i due uomini stringeranno un'alleanza che porterà a salvare molti capolavori esposti al museo parigino, nascondendoli in un castello alle porte della città.

Il bellissimo film di Sokurov esplora il profondo legame tra arte e potere e spiega l'importanza della stessa arte per la definizione di una civiltà. Infatti, chi saremmo noi senza i musei? Chi vorrebbe una Francia senza Louvre? Organizzato su più livelli narrativi, il film è accompagnato dalla voce narrante dello stesso regista che parla con il fantasma di Napoleone – in veste di custode delle meraviglie artistiche custodite al Louvre, molte delle quali giunte a Parigi proprio in seguito alle sue campagne -, comunica on line con un amico la cui nave, che trasporta container pieni di opere d'arte, è in tempesta e minaccia di perdere il suo preziosissimo carico e sfoglia vecchie foto che si ricollegano a suggestive immagini di repertorio riguardanti l'arrivo di Hitler a Parigi. Francofonia è un chiaro esempio di metacinema, prova ne sia il ciak dello stesso film di Sokurov che compare a scandire la narrazione.

Si tratta di un'opera dall'impianto stilistico decisamente inusuale e ricercato, destinata a pochi eletti, a chi ama l'arte, a chi visita i musei perdendosi nei meandri della sua storia. Arte e passato si fondono in una avvincente ricostruzione, poetica e dettagliata al tempo stesso. Francofonia è la storia di un museo, di due uomini che ne hanno compreso l'importanza per le generazioni future. E' un elogio della bellezza e della essenzialità insite nell'arte.

Trailer



 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere