HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Drammatico1 arrow Gotti – Il Primo Padrino
Mercoledì 24 Ottobre 2018
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
rampage_banner_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prossimamente
Gotti – Il Primo Padrino PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
lunedì 17 settembre 2018

Titolo: Gotti – Il Primo Padrino 
Titolo originale: Gotti - A Real Good father
USA, Canada 2017 Regia di: Kevin Connolly Genere: Drammatico Durata: 110'
Interpreti: John Travolta, Kelly Preston, Stacy Keach, Spencer Lofranco, Pruitt Taylor Vince, Will Demeo, Chris Mulkey
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 13/09/2018
Voto: 5
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Debole...
Scarica il Pressbook del film
Gotti – Il Primo Padrino  su Facebook

La vita del Boss Mafioso Italo Americano John Gotti raccontata attraverso i suoi ricordi.

gotti.jpgIl film diretto da Kevin Connolly rappresenta quello che è stato pubblicamente riconosciuto come un’imitazione mal riuscita dei migliori gangster-movies, dai più recenti: “C’era una volta in America” e “Quei Bravi Ragazzi” sino ai classici come “Nemico Pubblico” e “Scarface”.

La pellicola firmata dal regista di Long Island diventa fin da subito una sequenza di delitti narrati secondo un’analessi che vede come protagonista lo stesso Gotti il quale suggerisce al pubblico come sia impossibile per chi ha trascorso una vita come la sua sfuggire a una morte violenta o al carcere.

Dai primi anni ‘60 sino alla detenzione con un carcinoma pronto a fare giustizia delle troppe vittime lasciate lungo la propria strada, si snoda la vita di uno dei più spietati killer della grande mela. Con il corpo debitamente appesantito e con lo sguardo in camera Travolta c’introduce alla vita di un uomo che per sua stessa ammissione non si è mai pentito di nulla e che ha vissuto da criminale fino alla fine al punto di domandare al figlio maggiore di rifiutare un patteggiamento che lo avrebbe salvato da una sentenza molto più grave.

Travolta, rimasto affascinato dalla lettura del romanzo di John Gotti Jr. riguardante il tumultuoso rapporto che lo legava al padre, da molto tempo cercava di portare sul grande schermo la storia del sicario della famiglia Gambino invogliato da un ruolo che in passato aveva dato fama ad attori del livello di Pacino e De Niro, ma che in tal caso non riesce a convincere del tutto, vittima anch’egli di una trama che strizza l’occhio a Scorsese ma che si perde troppo spesso, e a lungo, nel rapporto fra padre e figlio senza lasciare capire se e chi sia il vero protagonista fra i due.

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere