HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Drammatico1 arrow L'incredibile storia di Winter il delfino
Domenica 2 Ottobre 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
L'incredibile storia di Winter il delfino PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 32
ScarsoOttimo 
Scritto da Marco Fiorillo   
lunedì 16 gennaio 2012

L'incredibile storia di Winter il delfino
Titolo originale: Dolphin Tale
USA: 2011. Regia di: Charles Martin Smith Genere: Drammatico Durata: 113'
Interpreti: Harry Connick jr., Ashley Judd, Nathan Gamble, Kris Kristofferson, Cozi Zuehlsdorff, Morgan Freeman, Austin Stowell, Austin Highsmith, Betsy Landin, Juliana Harkavy, Megan Lozicki, Jim Fitzpatrick, Kim Ostrenko, Michael Roark, Richard Libertini, Ray McKinnon, Frances Sternhagen
Sito web ufficiale: www.dolphintalemovie.warnerbros.com
Sito web italiano: wwws.warnerbros.it
Nelle sale dal: 13/01/2012
Voto: 6
Trailer
Recensione di: Marco Fiorillo
L'aggettivo ideale: Buonista
Scarica il Pressbook del film
L'incredibile storia di Winter il delfino su Facebook
Mi piaceCondividi questo articolo su Facebook

Poster L'incredibile storia di Winter il delfinoPersi i contatti col padre, Sawyer (Nathan Gamble), vede allontanarsi anche l’affezionato cugino Kyle (Austin Stowell), in partenza per l’Iraq.
La noia d’un’estate trascorsa tra i banchi di scuola viene stravolta dal ritrovamento di un esemplare di delfino, arenatosi in spiaggia e immediatamente trasportato all’Ospedale Marino di Clearwater, dove riceve le prime cure del dott. Clay (Harry Connick Jr.) e di sua figlia Hazel (Cori Zuehlsdorff). Col passare del tempo, Sawyer, pienamente accolto nello staff dell’ospedale, stringe un saldo rapporto col cetaceo, Winter, che intanto ha dovuto subire l’amputazione della coda e la conseguente malformazione del midollo spinale.
Intanto una tempesta si abbatte sulle coste della Florida, rovinando parte delle attrezzature della struttura, già prossima alla chiusura, e Kyle viene coinvolto in un’esplosione, riportando la perdita dell’utilizzo della gamba destra.
L’incidente permette a Sawyer di fare la conoscenza dello strambo dott. McCarthy (Morgan Freeman), a cui il piccolo chiederà la costruzione d’una protesi che possa sostituire la coda di Winter. Quando la chiusura dell’ospedale è ormai prossima, il miracolo scatenato dal delfino consumerà il suo ultimo atto.

La pellicola si ispira alla storia vera di Winter, una femmina di delfino salvata nel Dicembre del 2005 in Florida.
L’animale era stata trasportata dalle onde fino alla spiaggia dopo essersi impigliata in una trappola per granchi; le lesioni riportate le fecero perdere l’uso della coda, sostituita da una particolare protesi, successivamente usata anche in interventi sugli umani. Tutt’oggi, Winter vive felice al Clearwater Marine Aquarium.
Si fa testimone di questa incredibile vicenda il regista statunitense Charles Martin Smith, sottoponendola ad un ampio rimaneggiamento cinematografico che non ne viola l’anima. Il risultato è una storia d’amicizia, quell’amicizia pura e disinteressata che solo un bambino può e sa concedere.

È il ritorno ad un tipo di cinema che da un po’ mancava all’appello, di quello tra il fanciullesco e l’impegnato che riunisce la famiglia intera sul divano la domenica pomeriggio.
Il tutto indirizzato alla narrazione del profondo rispetto per tutti coloro che ogni giorno devono fare i conti con una disabilità, siano essi animali feriti dall’uomo, soldati di ritorno dal fronte o bambini che con la propria “diversità” ci convivono dalla nascita.
“E’ questo il vero messaggio, non rinunciare alla speranza”: non potevano essere più giuste le parole del piccolo Gamble. Quando le premesse sono di questo genere, evidenziare errori di conduzione registica o recitative sembra superfluo.

Ci limiteremo a condannare gli evidenti e numerosi cliché di genere e l’uso, del tutto inutile, del 3D. Al suo ritorno dietro le telecamere, Charles Martin mette in insieme un cast che bilancia ebne interpreti consumati e volti nuovi.
Domina lo schermo il giovanissimo Nathan Gamble: dopo le prime apparizioni in “Babel” e “Il Cavaliere Oscuro”, arriva la definitiva affermazione nell’horror disneyano “The Hole”.
Al suo fianco, un’altra giovanissima, Cozi Zuehlsdorff, i rodati Harry Connick Jr, anch’egli di ritorno sui set dopo una lunga assenza, e Ashley Judd, e il patrocinato di Kris Kristofferson e del senatore hollywoodiano Morgan Freeman.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere