HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Drammatico1 arrow Nymphomaniac vol. 1
Sabato 27 Febbraio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Nymphomaniac vol. 1 PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 33
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesca Caruso   
giovedì 03 aprile 2014

Titolo: Nymphomaniac vol. 1
Titolo originale: Nymphomaniac vol. 1
Danimarca: 2013. Regia di: Lars von Trier Genere: Drammatico Durata: 110'
Interpreti: Charlotte Gainsbourg, Stellan Skarsgård, Stacy Martin, Shia LaBeouf, Christian Slater, Jamie Bell, Uma Thurman, Willem Dafoe, Jens Albinus, Connie Nielsen
Sito web ufficiale: www.nymphomaniacthemovie.com
Sito web italiano: www.nymphomaniacilfilm.it
Nelle sale dal: 03/04/2014
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Francesca Caruso
L'aggettivo ideale: Tormentato
Scarica il Pressbook del film
Nymphomaniac vol. 1 su Facebook

nymphomaniac_parte1_leggero.pngSono passati due anni dall’ultimo film di Lars von Trier “Melancholia”, intervallo di tempo che ricorre spesso nella sua filmografia e necessario per dare corpo alle sue storie, dove affronta tematiche di spessore, mai banali, argomentate con il piglio schietto, controcorrente e scomodo che lo contraddistingue.

In “Nymphomaniac” racconta la storia di Joe, ninfomane per sua stessa ammissione.
Una sera Seligman trova Joe in un vicolo distesa a terra. In lei ci sono evidenti lesioni da pestaggio, l’uomo la porta a casa per curarla e si fa raccontare la sua storia. Sono state realizzate due versioni, ognuna delle quali divisa in Vol. I e II, per attirare quanti più finanziatori possibile e facilitarne la distribuzione, lasciando così piena libertà espressiva all’autore.

La versione di quattro ore è quella che ha subito i tagli dei primi piani di genitali – troppo espliciti per superare la censura – attuati dagli stessi montatori del regista che ha dato il via libera.
La versione di 5 ore e mezza sarà distribuita successivamente in quelle parti del mondo in cui la censura lo permette. L’autore segue la sua protagonista dai primi passi nel conoscere il sesso, e il piacere che da esso può trarne, fino all’età adulta.

Ciò che lo spettatore comprende capitolo dopo capitolo (la prima parte è costituita da cinque capitoli, la seconda da tre) è quanto Joe si senta sola. Il sesso è un surrogato col quale cerca di riempire il vuoto esistenziale che l’accompagna. In ogni uomo cerca un appagamento che puntualmente non arriva, non come vorrebbe o si aspetta. Molto bella e significativa la scena in cui fa l’amore con l’unico uomo di cui sia stata innamorata, Jerôme, a cui dice di non sentire nulla.
Nulla. Quella ricerca del piacere tanto agognato– che inizia per gioco – quel rifiutare di innamorarsi per non soffrire, non la portano da nessuna parte. Joe non è felice, né soddisfatta di ciò che fa o che è diventata. È un’anima in pena che pensa di meritare quanto gli è accaduto, come spiega a Seligman.

Quella tratteggiata dall’autore è un’anima che vuol trovare il suo posto nel mondo e lo fa nell’unico modo da lei appreso.
Il sesso espresso nel film è funzionale alla storia raccontata dall’autore e questa è la versione soft. Si può solo immaginare quanto possa essere più esplicita la versione lunga.
Per la produttrice Louise Vesth “Nymphomaniac” parla della tante cose che succedono alle persone. Lars von Trier porge lo sguardo su come molti – oggi - affrontano la sessualità e le relazioni.
Pone l’accento sulla maggiore consapevolezza che le giovanissime hanno del proprio corpo, scollata però dalla maturità psicologica ed emotiva.
Lo stesso dicasi del potere che le donne esercitano sul maschio col sesso.

In Danimarca il film è uscito il 25 dicembre 2013, nelle sale italiane il primo e il secondo volume usciranno rispettivamente il 3 e il 24 aprile 2014. Quella che ad una prima occhiata superficiale può sembrare - a qualcuno - un mero esercizio sessuale su celluloide, non coglie negli occhi, nelle parole e negli atteggiamenti della protagonista la sua sconfinata umanità, piena di errori, ma sempre in cerca di qualcosa che la faccia stare bene o, almeno, meglio. Il cineasta snocciola un’ossessione reale e più comune di quanto si pensi, tanto per le donne quanto per gli uomini.
Il cuore del film sono le conversazioni tra Seligman e Joe. Nonostante alcune situazioni possano risultare poco credibili – eccessive ed eccentriche – conferiscono tuttavia incisività ai sentimenti della protagonista. In fondo ciò che Joe vuole è provare un’emozione.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere