Venerdì 17 Agosto 2018
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
tomb_raider_banner_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
Paterno PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
martedì 29 maggio 2018

Titolo: Paterno
Titolo originale: Paterno
USA 2018 Regia di: Barry Levinson Genere: Drammatico Durata: 105'
Interpreti: Al Pacino, Riley Keough Kathy Baker, Greg Grunberg, Annie Parisse, Kenneth Maharaj, Michael Mastro
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: Inedito Trasmesso da SKY Cinema Uno
Voto: 6,5
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Pungente...
Scarica il Pressbook del film
Paterno su Facebook

paterno.jpegUn uomo in vestaglia s’aggira nel ventre asettico di un ospedale non riuscendo a trovare la sala dove verrà sottoposto a un esame estremamente delicato.
L’uomo è l’ultra ottantenne Joe Paterno, leggendario ex - coach di football della Penn State university, college per il quale ha lavorato per oltre cinquant’anni, conducendolo alla vittoria di oltre 400 partite.

Paterno si è reso anche protagonista di uno scandalo accademico fra i più abietti, avendo, con la complicità dei vertici dell’Università, insabbiato gli oltre dieci anni di abusi sessuali che il suo vice - Jerry Sandusky - perpetrò ai danni di minori disagiati, entrati a fare parte del progetto di aiuto: The Second Mile.

Non una pellicola dedicata allo sport della palla ovale, per la quale Pacino aveva già interpetato il burbero coach D’amato in Any Given Sunday di Oliver Stone; ma bensì un film sul significato che si deve alla parola informazione, in una sorta di Caso Spotlight applicato al mondo dello sport e dei colleges.

Questa volta l’italo-americano di New York decide di portare sul piccolo schermo la storia di un altro paisà. Un uomo stimato, riverito e apprezzato nello sport e nella didattica come solo ai grandi è concesso: JoePa, alias Joe Paterno, icona del college football al punto che una sua statua, indicante il cielo della Pennsylvania fu eretta davanti al Beaver Stadium dove da oltre cinque decadi evoluiscono I Nitty Lions della Penn State, college al quale Paterno ha dedicato tutta la sua carriera.

Una volta assorbita questa sbornia d’informazioni dimenticate la patina dorata sotto la quale il coach è stato celebrato, e vedetelo in vestaglia attraverso il viso di al Pacino il quale, grazie al regista Barry Levinson, autore di numerose pellicole da Oscar e blockbuster, ci fa entrare nel ventre di un’istituzione malata, dove l’orco ha le sembianze rassicuranti di un’associazione filantropica con sede nel college e i complici sono tutti coloro che, Paterno incluso, decisero di tacere.
Il regista di Rain Man, dopo il precedente film TV dedicato a Jack Kevorkian, alias il Dottor Morte, si trova nuovamente a dirigere Pacino donandogli ancora il comando delle operazioni. Fidandosi del suo trasformismo e della sua capacità mimetica assolutamente pefetta.

Il risultato è, grazie anche al lavoro di una reporter, impersonata da Riley Keough, nota per il serial The Girlfriend Experience, un chiaro atto di accusa nei confronti di un allenatore e professore che preferì tacere per quieto vivere e per non rovinare la sua carriera. Un film che però se non fosse per la vicenda narrata e per l’intepretazione di Pacino si potrebbe tranquillamente classificare come una sorta di docu-drama di buon livello ma senza il pathos di una grande pellicola.

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere