HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Drammatico1 arrow Stronger, io sono più forte
Domenica 16 Dicembre 2018
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
jurassic_world_il_regno_distrutto_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Il caso Fitzgerald News
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Prossimamente
Stronger, io sono più forte PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
giovedì 19 luglio 2018

Titolo: Stronger, io sono più forte
Titolo originale: Stronger
USA 2017 Regia di: David Gordon Green Genere: Drammatico Durata: 116'
Interpreti: Jake Gyllenhaal, Tatiana Maslany, Miranda Richardson, Richard Lane Jr., Clancy Brown, Lenny Clarke, Patricia O’Neil
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 04/07/2018
Voto: 5,5
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Melenso...
Scarica il Pressbook del film
Stronger, io sono più forte su Facebook

stronger_io_sono_pi_forte.jpgIl 15 aprile del 2013, sulla linea del traguardo della maratona di Boston, due ordigni esplosero uccidendo tre persone e ferendone oltre duecento.
Affianco agli ordigni c’era Jeff, un operaio che per riconquistare la sua ex ragazza si era posizionato sul traguardo con in mano un cartello.
A causa dell’esplosione Jeff perse le gambe, ma grazie alla sua preziosa testimonianza fece arrestare uno degli attentatori e non perdendosi d’animo riuscì, dopo un lungo periodo di terapia, a condurre nuovamente una vita normale.

La tragedia della maratona di Boston aveva già fatto la sua apparizione fra le pellicole degli ultimi anni grazie a Peter Berg e al suo Boston - Caccia all’uomo, anche in quel caso fonte storica del film fu un romanzo (Boston Strong) che narrava della ricerca dei colpevoli e della loro cattura.
Questa volta è invece il racconto narrato dal punto di vista delle vittime quello al quale dare voce e importanza, e l’eccellente prova di Jake Gyllenhaal, nel ruolo di un uomo normale, fa decisamente da contraltare a un film che lentamente si trascina verso una trama fatta di patriottismo in salsa USA e in assoluto contrasto con il desiderio del protagonista di lasciarsi alle spalle la tragedia della quale è stato vittima.

L’attore originario di Los Angeles per preparare la pellicola ha trascorso molto tempo sia con Jeff Bauman, sia con la sua numerosa famiglia, riuscendo a capire meglio cosa fosse accaduto alla vita di un uomo normale improvvisamente menomato e salito alla ribalta come un vero eroe.
Gyllenhaal risulta alla fine del periodo trascorso con Bauman come la sua perfetta copia e il regista David Green sfrutta tale similitudine per raccontare sia del suo dramma, sia di quel che accade subito dopo e nei mesi seguenti, ovvero come si diede il là al circo mediatico che costrinse lo stesso Bauman a trasformarsi nella ‘speranza bianca della città di Boston’, una sorta di eroe senza gambe chiamato a ogni talk show e manifestazione sportiva e fermato per strada da fans urlanti.
A tutto questo s’aggiunge l’inevitabile difficoltà di un sopravvissuto per miracolo al riadattarsi a quello che la vita potrà offrirgli, con la conseguenza di inevitabili crisi personali e familiari.

La prova di Gyllenhaal non è però sufficiente per salvare un film che non dovrebbe essere solamente la storia di una riabilitazione; una pellicola alla fine incapace di dare il giusto risalto sia alle crisi del protagonista, sia all’uso eccessivo che il mondo dei media fece della sua figura.

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
La prima pietra
Non ci resta che vincere
Tito e gli alieni
Perfetti sconosciuti
Il sacrificio del cervo sacro
Orecchie
Searching
Una vita spericolata
E' nata una stella
La terra dell'abbastanza
Dante va alla guerra
BlacKkKlansman
The Infiltrator
La profezia dell'armadillo
Sulla mia pelle
Gotti – Il Primo Padrino
Il tuttofare
The End? L'inferno è fuori
Ride
Io sono tempesta
Io c'è
Stronger, io sono più forte
Schegge di paura
Broadway Danny Rose
Il giovane Karl Marx
Come un gatto in tangenziale
La truffa del secolo
La truffa dei Logan
Monitor
Dogman
Un sogno chiamato Florida
Ippocrate
End of Justice - Nessuno è innocente
Ogni maledetta domenica
Paterno
Made in Italy
Rimetti a noi i nostri debiti
Abracadabra
Benvenuto in Germania
Avengers: Infinity War
I segreti di Wind River
Molly's Game
Il premio
Tonya
Strange Days
Omicidio al Cairo
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere