Giovedì 19 Maggio 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
nightmare-alley-728x140.jpg
The Motel Life PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 6
ScarsoOttimo 
Scritto da Ilaria Mutti   
domenica 18 novembre 2012

Titolo: The Motel Life
Titolo originale: The Motel Life
USA: 2012. Regia di: Alan Polsky, Gabe Polsky Genere: Drammatico Durata: 95'
Interpreti: Dakota Fanning, Emile Hirsch, Stephen Dorff, Kris Kristofferson, Hayes MacArthur
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: Festival di Roma 2012
Voto: 8
Trailer
Recensione di: Ilaria Mutti
L'aggettivo ideale: Introspettivo
Scarica il Pressbook del film
The Motel Life su Facebook

motellife_leggero.pngE, in chiusura arriva, al Festival di Roma “The Motel Life,”il bel film dei fratelli Polsky.
C’è una parte di America, lontana anni luce dagli sfavillanti miti di New York o Los Angeles, dove le persone e le loro storie sembrano ancora immerse nella grande depressione, senza che il New Deal li abbia mai sfiorati.

Si tratta per lo più di un’America di provincia, con tristi figure di perdenti, a volte on the road, spesso White trash, per le quali non sembra esserci scampo.
Ed è in questi spazi di desolazione che Alan e Gabe Polski hanno ambientato la storia di due fratelli. Mark e Jerry Lee sono rimasti orfani molto presto e la madre prima di morire si è fatta promettere che sarebbero rimasti sempre uniti.
E così è stato, anche perché Jerry Lee ha perso una gamba da piccolo e ha bisogno dell’aiuto di Mark, anche lui, del resto, fratello debole e infelice dopo aver perso la donna che amava. In questo ambiente già saturo di tristezza, all’improvviso si scatena il dramma, quando Jerry Lee, per un incidente uccide un bambino in bicicletta.
E’ allora che Mark, nel suo istinto protettivo scappa con il fratello ed ha inizio la loro fuga praticamente senza meta, costellata da tutta una serie di anonimi e scadenti motel, che sono simbolo e testimonianza della loro vita ai margini.
Ma, per loro, resta tuttavia aperto uno spiraglio, un elemento che rende unica e meno disperata la vita e dà al film la sua originalità e la sua ragion d’essere. Sono le storie che, come un padre, Mark si inventa e che Jerry Lee traduce in immagini, e diventano meravigliosi fumetti, in bianco e nero, dai toni decisamente pulp e dalle animazioni che le trasformano in una serie di short movie alternativi e consolatori. Il finale del film, quando arriva, sarà amaro anche se per uno dei due fratelli la vita avrà ancora delle offerte da fare.

Ottima prova di lancio, alla regia, per i due fratelli Polsky, finora noti come produttori, in un film che, se è vero che si porta appresso certi luoghi comuni del cinema indi, fatti di squallore e di situazioni strappalacrime, ha però il pregio di aver messo in piedi una storia diretta e ben costruita.
Si sente, infatti, uno stile concreto e facilmente leggibile, e spesso il pensiero va ai personaggi di Raymond Carver, al loro spaesamento e al loro bisogno di amore e di salvezza.
Al Festival di Roma il film ha ricevuto il “Premio del Pubblico BNL”

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere