Martedì 12 Dicembre 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
The Place PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
lunedì 27 novembre 2017

Titolo: The Place
Titolo originale: The Place
Italia 2017 Regia di: Paolo Genovese Genere: Drammatico Durata: 117'
Interpreti: Alessandro Borghi, Marco Giallini, Vinicio Marchioni, Valerio Mastandrea, Rocco Papaleo, Alba Rohrwacher, Vittoria Puccini, Silvio Muccino, Silvia D’amico, Sabrina Ferilli, Giulia Lazzarini
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 04/11/2017
Voto: 6
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Teso....
Scarica il Pressbook del film
The Place su Facebook

the_place.jpgUn uomo misterioso siede sempre al medesimo tavolo di un locale.
Ogni giorno gli si avvicina qualcuno domandando che questi ne esaudisca i desideri, anche i più impossibili, in cambio a ognuno l’uomo richiede di eseguire un compito e solamente allora il desiderio domandato sarà finalmente esaudito.

Il regista Paolo Genovese a un anno di distanza da Perfetti Sconosciuti, riciclando parte del cast che già gli aveva portato fortuna nel recente passato, Valerio Mastandrea e Marco Giallini su tutti, ricrea un ambiente famigliare fra i membri di questa nuova pellicola che avrebbe tutte le carte in regola per generare un nuovo caso cinematografico per l’autunno 2017.

Ripescando dalla memoria tv lo sconosciuto serial: The Booth At The End, il regista originario di Roma trova un soggetto che pare partorito dai creatori di Ai confini della realtà, alla stregua di una trama che era già diventata un lungometraggio dal titolo: The Box, diretto nel 2009 da Richard Kelly e basato su una storia breve scritta dal prolifico Richard Matheson. In quel caso alla pressione di un innocuo pulsante una persona sconosciuta agli esecutori sarebbe deceduta, ma i cinquemila dollari in palio sarebbero stati incassati dagli autori del compito senza alcun colpo ferire.
In questo caso a ogni ospite del misterioso avventore è domandato invece di svolgere un compito moralmente inaccettabile: si va dall’omicidio, allo stupro, passando per una richiesta di strage, e ovviamente come d’incanto il desiderio richiesto sarà prontamente esaudito, che si stia parlando di figli in fin di vita o di cecità da debellare.

Sono otto le storie analizzate da Valerio Mastandrea munito di penna a sfera e agenda, e altrettante le super star di casa nostra che si alternano di fronte all’attore romano, mosse dai propri desideri declinati grazie alle rispettive capacità interpretative.
La pellicola però non riesce a decollare, in parte stancando dopo l’iniziale novità dell’avventore misterioso e rivelando sin da subito un lato eccessivamente buonista salvato solo grazie a un intreccio degno di un thriller in cui a poco, o nulla, vale sia l’eccellente fotografia sia un cast nel quale spicca la prova di Vinicio Marchioni.

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere