Venerdì 23 Ottobre 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Gamer PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 5
ScarsoOttimo 
Scritto da Dario Carta   
venerdì 21 maggio 2010

Gamer
Titolo originale: Game
USA: 2009 Regia di: Mark Neveldine Genere: Fantascienza Durata: 95'
Interpreti: Brian Taylor. Con Gerard Butler, Terry Crews, John Leguizamo, Zoe Bell, Ludacris, Aaron Yoo, Alison Lohman, Michael C. Hall, Kyra Sedgwick, Logan Lerman, Amber Valletta
Sito web: www.gamerthemovie.com
Nelle sale dal: 02/04/2010
Voto: 5,5
Trailer
Recensione di: Dario Carta
L'aggettivo ideale: Frenetico
Scarica il Pressbook del film

GamerE’ oggi piuttosto evidente la tendenza alla cultura del gioco,l’affermazione di una tendenza alla tecnologia ludica diffusa in quell’organico societario estremamente reattivo se messo di fronte a qualsiasi tipo di manifestazione che favorisca l’accesso al concetto alternativo di realtà virtuale.
Il cinema,oggi più che mai mezzo traduttore del linguaggio umano,è il disegno più efficace per figurare la storia e l’evoluzione dell’immaginario.

Di qui,gli assidui impegni delle Produzioni nel vagliare racconti e script che si trovino allineati con l’urgenza di trasporre nel visivo i limiti di una fantasia insofferente al termine inadeguato di fantascienza.
Neveldine e Taylor,a loro agio nel dominio psichedelico e iperattivo che si sono creati con i due capitoli di “Crank”,esibiscono un altro passpartout per la connessione alla dimensione ipercinetica a loro molto cara,scrivendo e dirigendo questo “Gamer”,grottesca deflagrazione di nanotecnologia,intelligenza artificiale e social networking. “Gamer” è l’esaltazione degli algoritmi digitali,un gioco d’immagini virtuali in una trasposizione iperfantastica della realtà sociale proiettata in un futuro invaso da videogames interattivi,dove le sequenze scorrono ossessive per 90 minuti di incoerenza e ripetitività.

Nel 2034 il controllo della mente è una realtà assemblata in sofisticati software,a formare i videogames attraverso i quali è possibile interagire con il comportamento delle persone,intervenendo su di esso e regolandone la natura.
Lo spregiudicato miliardario informatico Ken Castle (Michael C. Hall),realizza Society e Slayers,due giochi dove i personaggi sono dei detenuti condannati a morte cui viene data la possibilità di guadagnarsi la libertà se in grado di superare 30 prove.
Campione di Slayers è Kable (Gerard Butler),controllato dal giovane Simon,che si impegna a portare Kable alla libertà.
Film diretto dalla coppia di registi sull’onda della frenesia,riciclando l’idea della sfida (“12 Round”,”Death Race”,”L’implacabile”) e forzando la mano sul dinamismo visivo,ma perdendo per strada il guizzo del loro primo lavoro.

Ci si può azzardare a leggere fra le righe del sottotesto un vivo attacco all’insidia mediatica, dal Grande Fratello alla perdita di coscienza di un’identità sociale persa nel limbo cinetico,ma è più probabile che questi aspetti neppure rientrassero nelle intenzioni degli autori ed il risultato è un film che resta anonimo anche agli occhi della spettacolarizzazione addotta ai più farneticanti livelli visivi e che si svuota del minimo senso meditativo e di personificazione dei personaggi.
Le rarefatte idee indotte nell’eccentrica sceneggiatura non emergono in superficie e le possibili sottotrame dell’esistenza di un universo virtuale parallelo (“The Matrix”) o il deterioramento di un mondo tecnicizzato sbiadiscono in un nevrastenico racconto sulla violenza metafisica (“Rollelball”,”L’implacabile”).

Butler,dispiace rilevarlo,è un eroe piatto,come la sua corsa,che lo vede impegnato senza convinzione in un ruolo avaro di identità.
L’accusa alla corruzione delle sfere di governo inquinate da inciucci di una politica interessata e la considerazione sul sistema carcerario al collasso,sono elementi seminati alla rinfusa nel film,che si lascia dominare dal ritmo nevrotico e si guarda bene dal raccontare storie di uomini ma resta compiaciuto della propria natura elegiaca di consumismo virtuale.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere