Mercoledì 20 Gennaio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Skyline PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 30
ScarsoOttimo 
Scritto da Giovanni D'Aquino   
mercoledì 05 gennaio 2011

Skyline
Titolo originale: Skyline
USA: 2010. Regia di: Colin Strause, Greg Strause Genere: Fantascienza Durata: 92'
Interpreti: Eric Balfour, Scottie Thompson, Brittany Daniel, David Zayas, Donald Faison, Crystal Reed, Neil Hopkins, J. Paul Boehmer, Tanya Newbould, Pam Levin, Phet Mahathongdy, Tony Black, Aneliese Kelly, Ayesha DeRaville, Peter Ross Stephens
Sito web ufficiale: www.iamrogue.com/skyline
Sito web italiano: www.skylineilfilm.it
Nelle sale dal: 14/01/2011
Voto: 6,5
Trailer
Recensione di: Giovanni D'Aquino
L'aggettivo ideale: Rapido
Scarica il Pressbook del film
Skyline su Facebook

SkylineMentre la globalizzazione impazza  e la recessione incede (e incide) pesantemente sui destini dell'umanità torme assatanate di alieni invadono Los Angeles e compiono sfracelli.
Colonizzano violentemente ogni spazio e essere vivente respirante, rendono impossibile qualsiasi resistenza  e dotati di tecnologie sofisticatissime calano un secondo undici settembre sulle vite ordinate e poco imprevedibili sulla moltitudine diffusa.
L'apocalisse di fine millennio si palesa in pochi giorni, attacchi improvvisi e mirati, l'esercito in scacco e un gruppo di amici tenta l'impossibile difesa e la rivolta......

Fantascienza spettacolare, ma con un piede ben saldo nella contemporaneità (instabilità geopolitiche, conflittualità latenti, legittimazioni della violenza) Skyline si destreggia con la miglior fantascienza “noir” degli ultimi anni, dall'umanitario District 9 al crudo Cloverfield non senza aver strizzato l'occhiolino al messaggio escatologico  del memorabile  Phase IV, ammonimento e terrore dietro l'angolo delle stratificate abitudini quotidiane. Emblema di un auspicato da tempo salto di qualità della sf, troppo spesso impegnata in una folle rincorsa all' happy end, ad uno stantìo stile preconfezionato ad uso e consumo di platee gaudenti, Skyline surroga tematiche d' evasione/impegno e le coopta in uno schema narrativo che “agisce” prima ancora di essere immaginato.

Si entra subito in azione,  come nelle situazioni d'emergenza assoluta, dove il tempo per pensare non c'è e ciò che conta è risolvere, superare e superarsi in sforzi indicibili, restando incollati alla propria navicella mentale, garantiti da un terrore che tutto ricopre, immotivato e lugubre. Spianando certezze (e grattacieli), monili di una civiltà avanzatissima, contraddittoriamente decadente e dinamica, dominata da istinto di morte e ego smisurati, gli aliens from outer space demoliscono gli skyline interiori che ognuno porta con sé, nei recessi più inaccessibili dell'anima.
Conferma apocalittica di paure ancestrali, depositate da tempi oscuri nell'immaginario collettivo, lascito dell'eterna lotta dell'uomo per la sopravvivenza.

Il film ci esorta a non dar nulla per scontato, immersi nell'automatismo impersonale di servomeccanismi “societari”ai più oscuri. La forza dirompente della pellicola, che scardina il senso comune e ci immette nel possibile qui ed ora così come Wittgenstein annotava, paradossalmente, che non vi erano prove scientifiche sull'alba e il tramonto e conseguentemente dei movimenti cosmici del sole, è che il futuro potrebbe riservare spiacevoli sorprese, all'insegna  del “doman non v' è certezza”.

 

Commenti  

 
+2 #2 Germano 2011-01-26 20:37
Che dire, io darei soltanto il voto, un bel 3, come gli anni di internamento che dovrebbero fare i registi ed il produttore.
Per non dire degli attori, parlare di loro sarebbe come sparare sulla Croce Rossa.
Mi sono veramente sentito preso in giro!!
Citazione
 
 
+3 #1 manuel 2011-01-25 11:40
Onestamente è bastata una sola scena nei primi minuti: il palestrato che esce dalla Ferrari grigia per capire con che accozzaglia di immagini, effetti senza senso e dialoghi improponibili mi stavo confrontando, non vi nascondo che ad un certo punto,eravamo in 5 in sala, abbiamo lanciato delle bottigliette di plastica (vuote) contro lo schermo,volevam o avvertire gli alieni che non valeva proprio la pena investire tutto quel tempo per succhiare i cervelli di quei cani che si spacciavano per attori.
Citazione
 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere