Mercoledì 28 Ottobre 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
The Road PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 66
ScarsoOttimo 
Scritto da Marco Aresu   
martedì 04 maggio 2010

The Road
Titolo originale: The Road
USA: 2009. Regia di: John Hillcoat Genere: Fantascienza Durata: 112'
Interpreti: Viggo Mortensen, Kodi Smit-McPhee, Charlize Theron, Robert Duvall, Guy Pearce, Michael K. Williams, Garret Dillahunt, Molly Parker, Brenna Roth, Bob Jennings, David August Lindauer, Jack Erdie, Jeremy Ambler, Nick Pasqual, Aaron Bernard, Mark Tierno, Amy Caroline, Matt Reese, Jared Pfennigwerth
Sito web: www.theroad-movie.com
Nelle sale dal: 28/05/2010
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Marco Aresu
L'aggettivo ideale: Umano
Scarica il Pressbook del film
The Road su Facebook

The RoadIn un futuro prossimo la terra è stata devastata da un’indefinita catastrofe. Il pianeta è diventato una landa desolata fredda e grigia, dove il sole, le piante, e anche gli uomini sono solo un vago ricordo.
I pochi esseri umani sopravvissuti si sono trasformati, spinti dalla fame, in feroci cannibali.
In questo scenario post apocalittico, un padre (Viggo Mortensen) e un figlio (Kodi Smit-McPhee) percorrono a piedi una lunga strada verso sud cercando di sfuggire alla morsa del freddo, della fame...e dalle orde di "cacciatori di uomini".

Tratto dall’omonimo romanzo di Cormac McCarthy, premio Pulitzer 2007, The Road ha l’arduo compito di rappresentare sullo schermo un'altra storia dall’autore di “Non è un paese per vecchi” (film che ha fatto portare a casa 4 oscar ai fratelli Coen).
Finito di girare nel 2008, The Road è rimasto in cantiere per volere della Dimension Films, convinta di “migliorarlo” in post-produzione e di distribuirlo in un momento più propizio. E’ stato presentato infine alla mostra del cinema di Venezia (nella totale indifferenza o quasi).
La pellicola non ha avuto una buona risposta di pubblico negli Usa e fino all’ultimo ci sono stati dei dubbi sulla distribuzione in Italia perché ritenuto “troppo deprimente”. E’ un dato di fatto che il valore di una pellicola non si evince da quanto faccia o meno ridere, ma nella patria dei cinepanettoni evidentemente questo metro di valutazione è contemplato.

Tralasciando un confronto con il libro di McCarthy, il film si colloca nel filone “del giorno dopo”, ma solo per la cornice, per lo scenario in cui si trovano i protagonisti. Il regista John Hillcoat e lo sceneggiatore Joe Penhall confezionano una storia lineare, che racconta il percorso di dura crescita di un figlio e degli sforzi del padre per trasmettergli i valori universali della famiglia e del bene in un mondo che rappresenta l'esatto contrario. E’ un film che va per sottrazione: rappresenta l’umanità negandola. E' un film dove non succede niente e al tempo stesso succcede tutto.

Come fa una persona a maturare dei valori positivi in un mondo dove sei cacciatore o sei preda? Vale la pena continuare a vivere? Questi sono alcuni degli agghiaccianti interrogativi che il gioco a due Padre – Mortensen e figlio - Smit-McPhee pone e tenta di dare una risposta. Si, perché tutto il film poggia su questi due unici protagonisti. Il terzo elemento del nucleo familiare, la madre (Charlize Theron) compare solo (e periodicamente) in flashback (evitabili e forse da attribuire alla famosa post-produzione). Viggo Mortensen risulta più convincente del giovane Smith McPhee, coinvolgente e commovente, un essere umano fragile che non è sempre in grado di essere una guida “giusta”. Da segnalare Robert Duvall, nel ruolo di un barbone, in episodio piccolo quanto intenso.

A dispetto di chi l'ha definito troppo deprimente, The Road è infarcito di lezioni morali e buoni sentimenti tra padre e figlio in uno schema che si ripete (come si ripetono i flashback) e che alla lunga potrebbe stancare. Non mancano le scene d’azione, di tensione e neppure quelle crude ai limiti dell’horror (ci sono anche evitabili e pesanti episodi di product placement come Coca Cola e Del Monte, in situazioni un po’ troppo eclatanti).

Nonostante alcune strizzate d’occhio a Hollywood, The Road è un film per palati fini, che una volta tanto sfrutta uno scenario classico in  modo alternativo: un approccio meno spettacolare ma più umano che lascia riflettere (e deprimere perché no!) lo spettatore e riporta un genere fantascientifico con i piedi per terra.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere