Mercoledì 28 Ottobre 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
World Invasion PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 62
ScarsoOttimo 
Scritto da Dario Carta   
lunedì 04 aprile 2011

World Invasion
Titolo originale: World Invasion: Battle Los Angeles
USA: 2011. Regia di: Jonathan Liebesman Genere: Fantascienza Durata: 112'
Interpreti: Aaron Eckhart, Michelle Rodriguez, Ramon Rodriguez, Bridget Moynahan, Ne-Yo, Michael Peña, Noel Fisher, Joey King, Cory Hardrict, Lucas Till, Taylor Handley, Will Rothhaar, Neil Brown Jr, Elizabeth Keener, Adetokumboh M'Cormack, Jadin Gould, Bryce Cass, Gino Anthony Pesi, Casey Adams, Kurt Deville, Taryn Southern, Michelle Pierce, Jennifer Benton, Brandi Coleman, Beau Brasso, James Hiroyuki Liao, Keith Middlebrook, Michael AvMen, Nick Jones, Chris Whetstone, Amy Dudgeon, Grant Case, Kenneth Brown Jr, Michael Kober
Sito web ufficiale: www.reportthreats.org
Sito web italiano: www.battlelosangeles.it
Nelle sale dal: 22/04/2011
Voto: 5,5
Trailer
Recensione di: Dario Carta
L'aggettivo ideale: Alieno
Scarica il Pressbook del film
World Invasion su Facebook

World InvasionQuando nel 2010 l'Academy Awards premiava "The Hurt Locker",consegnava l'Oscar ad un cinema inviso ad una Nazione reticente ad una esamina degli aspetti di una politica estera relativa alle scottanti questioni sul Medio Oriente.
Iraq,Afghanistan e oggi Libia,non sono argomenti digeriti da un box office apparentemente inerte di fronte ai moti di un Governo in controtendenza alle aspirazioni del botteghino di bocca meno esigente e all'impegno di lavori come "Grace is Gone","Leoni per agnelli","Redacted","The Messengers","Nella valle di Elah" risponde il silenzio di un'audience indifferente.

"World Invasion - Battle Los Angeles",diretto da Jonathan Liebesman ("Non aprite quella porta - L'inizio" ) su uno script di Christopher Bertolini ("La figlia del generale") traduce un'evidente ambiguità fra due suggestioni di differente natura . Il titolo è fortemente evocativo di un film di fantascienza,genere adottato dal regista come pretesto per ricondurre l'attenzione a un ben diverso obiettivo di un pianeta minacciato da creature aliene. Dietro l'intenzione di Liebesman non c'è l'ombra di un nemico nell'oltrecortina di una guerra fredda ("Ultimatum alla Terra", "L' invasione degli ultracorpi"),o lo spaccato di una azione difensiva di un Paese invaso da creature extraterrestri maligne ("Independence Day"),neppure la grottesca satira di una fantascienza cabarettistica di disimpegno ("Mars Attacks"). Liebesman fa appello al prezzo emozionale di una guerra qui pretestuale per sviluppare una narrazione che si fa mezzo conduttore di un' analisi intimistica peraltro piuttosto ordinaria.
Il titolo è fuorviante e l'invasione aliena è estranea al soggetto,come pure l'ambientazione in una metropoli americana che potrebbe ottimamente avere le strade di Baghdad.

Quando un grappolo di meteoriti in caduta sulla Terra viene in realtà identificato come uno stormo di astronavi aliene,l'invasione è già cominciata e il massacro del genere umano e la distruzione delle infratture terrestri si allarga a macchia d'olio.
Una piccola squadra di Marines al comando del sergente Nantz (Aaron Eckhart),riconfermato dopo il ritiro dovuto al fallimento di una sua precedente missione,è al centro di un dramma di lotta per la vita e difesa del Paese e del pianeta.
"World Invasion" si disallinea dai lavori di genere per la sua totale mancanza di trama.
Una volta capito che i mostri del cosmo sono solo figure in prestito e ridicole comparsate in bizzarri costumi da B-Movies della Universal - ma evidenti noleggi da "District 9" - resta chiaro quanto resta di un film senza brividi e novità imbastito su un'ordinaria collezione di clichès visivi e dialogali di una trama letargica ed abituale.
Il regista si sforza di ritrarre i drammi personali e le componenti interiori dei protagonisti che affollano un palcoscenico strabordante di esilarante patriottismo,ma trascura la struttura narrativa e la sostanza del racconto che si affloscia in un panorama di deja-vu  e sequenze rimandate a memoria nei cataloghi di un cinema già in archivio.

Il film non regge la presunzione di una improbabile costruzione su più livelli,cui non fa seguito alcuna comprensione caratteriale nè complessità di animi umani e la risultante emotiva è nulla in pathos e scenografia.
Il senso di colpa del sergente Nantz per aver causato la morte dei suoi colleghi nella precedente operazione fallita è un flebile filo rosso che lega le sue emozioni ai drammi interiori dei suoi compagni di squadra (tra tutti Michelle Rodriguez,immancabile pezzo forte femminile),ma tutte le indagini nascoste vengono alla luce nella fretta superficiale e farraginosa di un'opera inconclusa,vanificata nel disordine di un libro sfogliato dal vento.

"World Invasion" è un racconto tenuto in piedi dal ritmo frenetico di rapidi movimenti di macchina,stacchi ed inquadrature fulminee composti in un taglio documentaristico quasi in soggettiva,molto attuale ma a tratti disturbante ("Cloverfield").
Nessuna tensione accompagna questa anonima cronaca di una guerra senza nemici e senza eroi,che sfilano sui titoli di "Platoon","Full Metal Jacket","Predator","Berretti verdi",etc,segnando il passo inerte e impersonale di una marcia immobile e il muto inno ad un nazionalismo retorico consumato nei libri contabili della Hollywood più conosciuta.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere