Domenica 14 Agosto 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
nightmare-alley-728x140.jpg
La leggenda di Beowulf PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 5
ScarsoOttimo 
Scritto da Domitilla Pirro   
martedì 20 novembre 2007

La leggenda di Beowulf
Titolo originale: Beowulf
USA: 2007. Regia di: Robert Zemeckis Genere: Fantasy Durata: 114'
Interpreti: Shay Duffin, Brendan Gleeson, Crispin Glover, Anthony Hopkins, Angelina Jolie, Alison Lohman, John Malkovich, Ray Winstone, Sebastian Roché, Robin Wright Penn
Sito web: www.beowulfmovie.com
Nelle sale dal: 16/11/2007
Voto: 5
Recensione di: Domitilla Pirro

beowulf_leggero.jpg“Dategli una moneta d’oro e mandatelo a casa: ha una storia da raccontare”. Così il possente Beowulf, eroe leggendario e fiero monarca delle lontane terre del nord, grazia un prigioniero pur di alimentare la propria leggenda.
Così, allo stesso modo, è stato forse apostrofato uno degli sceneggiatori di questa grosso teatro dei burattini in 3D. Bob “Ritorno al Futuro” Zemeckis torna dietro la cinepresa dopo il curioso “Polar Express” di tre anni fa per cimentarsi nuovamente con uno dei più recenti giocattoli hollywoodiani: IMAX 3D, la sofisticata tecnologia che dona ad alcuni dei migliori attori del nostro tempo un’impenetrabile maschera di cera assolutamente non richiesta.
La saga del guerriero Beowulf, impavido sterminatore della mala genìa di mostri che affolla la Danimarca magica di quasi duemila anni fa, costituisce il più antico poema epico in lingua inglese e al contempo un succulento bottino per l’industria cinematografica del terzo millennio, sempre a caccia di grandi storie altrui da manipolare a proprio piacimento. La tecnica che permette oggi a Sir Anthony Hopkins, qui l’anziano re Hrotgar, e a John Malkovich, che doppia l’infido Unferth, di nascondere la loro eccellenza dietro inquietanti doppelganger plasticati è purtroppo, a nostro giudizio, un carrozzone buono per adolescenti a caccia di draghi che abbiano ormai consumato il proprio dvd del Signore degli Anelli e siano pertanto alla ricerca di un pallido palliativo.
Ricerca vana, ci permettiamo di aggiungere.
Riconosciamo a malincuore quelli che lampeggiano sullo schermo come fantocci privi di alcuna intensità, sia nel sorridere lieti che nel gemere di dolore. Resta assente ingiustificata la scintilla dell’emozione, il quid che incarna la magia del grande schermo e che dovrebbe mantenere l’unica promessa che il cinema possa mai continuare, inesausto, a rinnovare nel tempo: quella di far sognare il suo pubblico, appassionandolo alla narrazione in pompa magna di storie degne di essere raccontate.
Qui abbiamo un’avventura più che meritevole e un regista altrove valido, ma il risultato è un’alchimia evidentemente venuta a mancare.
Unico responsabile dello stridente esito è questo pionierismo tecnologico a tutti i costi che fa rabbrividire chi si rifiuta di riconoscere Robin Wright Penn nello sguardo vitreo del suo androgino replicante gommoso. Sull’ironia involontaria di alcune situazioni peraltro si sorvola, come pure sul Gollum in salsa nordica che perde bava per i primi sessanta minuti di film. Passiamo sopra perfino alla trecciona Lara Croft-style sfoggiata dalla splendida Angelina Jolie: che sia un demonio ancestrale in improbabili tacchi a spillo o un’archeologa d’assalto dei giorni nostri, tutto sommato per lei e la locandina non cambia nulla. Anche se, ammettiamolo, è l’unica del cast ad apparire quasi più realistica del normale in questa versione digitale e luciferina di sé. Donne, tiriamo un sospiro di sollievo: la signora Pitt è stata realizzata ab origine al computer. Non c’è altra spiegazione.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere