Giovedì 29 Ottobre 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
From the Dark PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 25
ScarsoOttimo 
Scritto da Dario Carta   
venerdì 24 aprile 2015

Titolo: From the Dark
Titolo originale: From the Dark
U.S.A.: 2014. Regia di: Conor McMahon Genere: Horror Durata: 90'
Interpreti: Ged Murray,Niamh Algar,Stephen Cromwell
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: Inedito
Voto: 4
Recensione di: Dario Carta
L'aggettivo ideale: Senza traccia
Scarica il Pressbook del film
From the Dark su Facebook

from_the_dark_leggero.pngSarah (Niamh Algar) e Mark (Stephen Cromwell) attraversano la campagna irlandese,ma al calare del sole la loro macchina,resta semiaffondata nel fango e i due si vedono obbligati a proseguire a piedi nella brughiera immersa nel buio.
A notte inoltrata,i due ragazzi vedono una casa e decidono di entrarvi per chiedere aiuto,ma al suo interno incontrano solo un uomo ferito,da cui subiscono ben presto una feroce aggressione,che però si conclude con la morte violenta dello sconosciuto.
Sarah e Mark saranno comunque bersaglio di una oscura minaccia che li perseguiterà dovunque il buio li circonda.

Dilettantesco ed elementare esercizietto horror,”From the Dark” di Conor McMahon (“Stitches”) è l’ennesimo sottoprodotto di genere,fitto di cliché ed ordinari formulari stereotipati.
Non C’è nulla di nuovo e nulla si muove in una trama strascicata in stanchezze oltre l’abuso e in una accozzaglia di ricorsi fritti ed irritanti. Non c'è nessuna emozione,nessuna empatia e nessuna paura. Non c'è l'ombra di cinema.

I due protagonisti,impegnati in una nevrotica dialettica tanto irritante quanto inconcludente,farneticano in una estenuante corsa in un nulla sia rurale che emotivo,inseguiti dalle note entità maligne e luoghi comuni in un vortice di ripetizioni esasperanti e tediose. McMahon fallisce il possibile salto qualitativo anche nella proverbiale e scontata svolta di trama,quando Sarah diventa la Donna Celtica che ritrovato lo spirito di combattimento,affronterà con il suo solo coraggio la bestia oscura.

Tra ombre zombiche e figurette dannate confinate nell’oscurità il film si barcamena in una trama monotona e uggiosa,senza guizzi e curve e alcun segnale di freschezza o novità. Inseguiti dagli asfittici cliché e versetti asmatici,l’anonima coppia si agita gridando di finta paura in una grottesca parodia di cinema horror che nulla si lascia alle spalle se non la mesta certezza di un lavoro fatto in economia.
Esasperante nella narrazione, uggioso perfino nella fotografia - oblio di un’occasione,in uno scenario come la campagna irlandese - anonimo nella trama,inconsistente come i superflui dialoghi percorsi dai frenetici sussulti di un improbabile grand guignol di fattura casalinga,il film si spreca in nullità e facezie deprimenti.

Madornale inciampo per McMahon,che in “Stitches” aveva insinuato il gusto metallico degli Slasher Flicks anni ’80 ed un brillante senso della cura nel dettaglio solleticando i favori degli amanti del genere. Purtroppo in “From the Dark” resta solo la traccia dello stupore per un deprimente derivato horror senza identità e spettacolo.

Trailer



 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere