Mercoledì 22 Novembre 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
IT PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
martedì 07 novembre 2017

Titolo: IT
Titolo originale: IT
USA 2017 Regia di: Andrés Muschietti Genere: Horror Durata: 135'
Interpreti: Bill Skarsgård, Finn Wolfhard, Javier Botet, Sophia Lillis, Jaeden Lieberher, Nicholas Hamilton, Megan Charpentier, Steven Williams, Wyatt Oleff, Owen Teague
Sito web ufficiale: www.itthemovie.com
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 19/10/2017
Voto: 7
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Riuscito...
Scarica il Pressbook del film
IT su Facebook

it2017.jpgA Derry, un piccolo paese del Maine, al termine dell’anno scolastico sette adolescenti iniziano a vedere materializzarsi le loro paure sotto forma di un pericoloso clown assassino di nome Pennywise.

Vessati da bulli o da professori troppo esigenti, in un’età - l’adolescenza - che può lasciare in ognuno strascichi per paure irrecuperabili, o in alternativa ricordi piacevoli per tutta la vita.
La pellicola di Andrés Muschietti, alla prima prova con un film di cassetta, riesce a riportare al cinema ‘il Re’ dell’orrore in una pellicola che richiama, nemmeno troppo velatamente, il cinema degli anni ‘80 con chiari riferimenti a: I Goonies, per l’amicizia e gli inseguimenti ad opera di bulli a caccia di ragazzi da perseguitare.
E.T. L’extra-terrestre, per l’uso delle biciclette come mezzi di spostamento. E le gesta di River Phoenix e soci in Stand By Me (ricordi di un’estate), in questo caso il filo conduttore è la paura di fallire in una fase della vita nella quale solamente il coraggio di provarci e l’aiuto di un amico può farti veramente e definitivamente crescere.

Già nel 1990 l’opera fiume di Stephen King aveva ricevuto una trasposizione per il piccolo schermo, in un mini serial diviso in due episodi che avevano convinto pubblico e critica solamente in parte. A farla da padrone fu la prova di Tim Curry nel ruolo di Pennywise, in tal caso sostituito dal 27enne attore svedese Bill Skarsgård capace di aggiungere al terribile clown una vena di ulteriore follia nello sguardo. La pellicola è poi aiutata dall’eccellente uso della fotografia, da una colonna sonora datata 1989: concessione a una sceneggiatura che per buona parte è fedele al romanzo ma che in tal caso preferisce spostare l’azione dalla metà degli anni ’50, quelli dell'adolescenza dello scrittore; alla fine degli anni ’80, quelli dell’adolescenza del regista.
A questo si aggiunge un gruppo di adolescenti che sembra nato sul grande schermo e fra i quali spicca Finn Wolfhard, già visto nel ruolo di studente, adolescente nel televisivo Stranger Things.

Per adesso quindi il risultato raggiunto è più che confortevole e per una volta crediamo possa aver accontentato sia i fans di King sia gli amanti del cinema horror. Per ora stiamo però parlando del primo tempo di una gara, quella contro il terribile Pennywise, che si completerà con il secondo capitolo previsto per il 2019 e con il ritorno a Derry del manipolo dei sette ragazzini, ormai divenuti ultraquarantenni, pronti a sedare nuovamente quelle paure mai del tutto sopite.

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere