Martedì 21 Novembre 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
The Boy PDF Stampa E-mail
Scritto da Davide Sorghini   
lunedì 09 maggio 2016

Titolo: The Boy
Titolo originale: The Boy
USA 2016 Regia di: William Brent Bell Genere: Horror Durata: 97'
Interpreti: Lauren Cohan, Rupert Evans, James Russell, Jim Norton, Diana Hardcastle, Ben Robson, Jett Klyne, Lily Pater
Sito web ufficiale: www.theboymovie.tumblr.com
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 12/05/2016
Voto: 5
Recensione di: Davide Sorghini
L'aggettivo ideale: Occasione persa....
Scarica il Pressbook del film
The Boy su Facebook

theboy_leggero.pngRegista americano visto al cinema in questi ultimi 10 anni con Stay Alive, L'altra faccia del diavolo e Le metamorfosi del male, William Brent Bell ribadisce la sua predilezione per il genere horror con The Boy, titolo costato 10 milioni di dollari e in grado di incassarne oltre 60 in giro per il mondo.
Protagonista per la prima volta su grande schermo la bella Lauren Cohan, da anni ormai Maggie Greene in The Walking Dead. Evento di chiusura del 18. Future Film Festival, la pellicola sbarcherà nelle sale d'Italia con Eagle Pictures il prossimo 12 maggio, riportando al cinema l'inquietante figura delle 'bambole.

Al centro della storia abbiamo infatti una giovane donna americana che si rifugia in un isolato villaggio inglese, perché in fuga da un passato fisicamente e mentalmente doloroso.
Qui Greta viene assunta da una coppia di anziani genitori in una maestosa villa vittoriana sperduta ovviamente nel nulla. Il suo compito? Fare da babysitter al loro figlio di otto anni, Brahams, che non è altri se non una bambola a grandezza naturale che i signori Heelshire trattano come un bambino vero.
Soggetto, quello ideato da Stacey Menear, onestamente molto intrigante, per quanto surreale e non poco rischioso nella sua gestione. Eppure Brent Bell prende inizialmente e soprattutto inaspettatamente una buona strada, tutta giocata sulla tensione e sui silenzi, sui rumori impercettibili di una casa di fatto deserta, bambola esclusa, e sugli incubi di questa giovane donna scappata da chissà cosa.
Poi, improvvisamente, il gioco va in frantumi, perché le svolte imposte dalla sceneggiatura sono nette ed eccessivamente rapide, nonché il più delle volte poco logiche.

Dieci sono le 'semplici' regole che Greta dovrebbe seguire nel fare da baby sitter al piccolo Brahams, che la osserva inquietantemente con i suoi occhi di porcellana: Sveglarlo, lavarlo, vestirlo, nutrirlo, cantargli una canzone, farlo studiare, leggergli una favola, non coprirgli mai il viso, dargli la buona notte con un bacio e non lasciarlo mai da solo.
Dieci regole che da subito, ovviamente, la ragazza getterà al macero, avendo davanti a se' un bambolotto.
Peccato che in casa inizino ad accadere sinistre sparizioni di oggetti ed abiti, con eventi inspiegabili e ai limiti del soprannaturale che la convincono a 'credere' nell'impossibile: quella bambola è davvero lui, il piccolo Brahams, morto all'età di 8 anni a causa di un incendio avvenuto proprio in quella casa.
Dalla razionalità al paranormale spinto, per questa istruita donna, il passo è breve, con tutte le conseguenze del caso.
Brent Bell, che conosce i meccanismi della paura tanto da gestire comunque con capacità una sceneggiatura che lentamente si sfalda, riesce a seminare ansia e ritmo senza però riuscire a tenere a galla un film che dalla metà in poi cambia troppo velocemente registro, cedendo il passo a situazioni assurde (l'arrivo dell'ex, per dirne una) e ad un gustoso colpo di scena a cui seguirà un poco credibile finale.

Il ruolo della bambola, a lungo abusato dalla cinematografia horror, torna qui a farla da padrone, lasciando comunque non pochi non-detti dietro di se' e un flebilissimo vincolo con la protagonista, a lei 'legata' a causa di un passato mai del tutto dimenticato. L'impressione è che limando la sceneggiatura, correggendo alcune situazioni e sfumando un paio di sterzate, The Boy sarebbe potuto persino diventare un piccolo classico del genere, perché comunque originale nel portare avanti una trama stuzzicante.
Ma tornare indietro è impossibile.

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere