Martedì 19 Ottobre 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Black Sheep PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 6
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesco Lomuscio   
lunedì 11 agosto 2008

Black Sheep
Titolo originale: Black Sheep
Nuova Zelanda: 2006. Regia di: Jonathan King Genere: Horror Durata: 87'
Interpreti: Danielle Mason, Peter Feeney, Nathan Meister, Matthew Chamberlain, Tammy Davis, Oliver Driver, Glenis Levestam, Jono Manks, Kevin McTurk
Sito web: www.blacksheep-themovie.com
Nelle sale dal: 19/09/2008
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Francesco Lomuscio

poster_blacksheep_leggero.jpegSofferente di una certa fobia nei confronti degli ovini fin da quando, ancora bambino, il fratello maggiore Angus (Peter Feeney) lo terrorizzava con atroci scherzi, il giovane Henry Oldfield (Nathan Meister) si trova improvvisamente a dover fronteggiare, affiancato dall’amico Tucker (Tammy Davis) e dall’ambientalista Experience (Danielle Mason), una spaventosa aggressività che sembra essersi impadronita delle pecore della fattoria Glenolden, le quali non esitano a cibarsi di carne umana.

Proprio così, dopo schermi cinematografici invasi di striscianti serpenti, cani rabbiosi e giganteschi squali, il filone eco-vengeance, in cerca di rinnovamento fin dai tempi del glorioso periodo degli Anni Settanta, anziché riproporre ancora una volta in maniera nostalgica bestiame inferocito già abbondantemente sfruttato, tenta la carta dell’originalità trasformando in temibile mostro mangia-uomini uno degli animali che da sempre suscitano tutt’altro che paura (del resto, nell’epoca delle clonazioni e degli assurdi esperimenti di laboratorio c’era da aspettarselo).
Ed è l’esordiente Jonathan King a scrivere e dirigere questo robusto e movimentato esempio di horror a tinte ecologiche, sapientemente infarcito d’indispensabile ironia a partire dal doppio senso incarnato dal titolo, da un lato relativo alle pericolose creature protagoniste, dall’altro alla figura di Angus, "pecora nera" della famiglia Oldfield in quanto finanziatore delle manipolazioni genetiche da cui prende il via il massacro.

Robusto e movimentato esempio tecnicamente valido e costruito su un’unica situazione di continua fuga e assedio dilatata per la sua intera durata (circa 87 minuti), mentre, tra notevoli spargimenti di liquido rosso ed ottimi effetti speciali curati dalla Weta Workshop (la trilogia de "Il Signore degli Anelli" e "King Kong" di Peter Jackson nell’invidiabile curriculum), non mancano neppure lanose trasformazioni di comuni mortali in una sorta di pecore mannare, quale conseguenza del morso infettivo dei quadrupedi.
Niente di eccezionale, al di là dell’atipica idea di partenza, ma diverte ed intrattiene quanto basta, senza far rimpiangere i soldi del biglietto.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere