HOME arrow Recensioni Blu Ray arrow Horror arrow Deathgasm (Blu Ray)
Martedì 12 Dicembre 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
Deathgasm (Blu Ray) PDF Stampa E-mail
Scritto da Luca Orsatti   
venerdì 01 dicembre 2017

Titolo: Deathgasm
Titolo originale: Deathgasm
Caratteristiche del Blu Ray in vendita dal 23 Novembre 2017.

Film
Il giovane Brodie è un adolescente metallaro che in seguito all'arresto della madre va a vivere dai religiosissimi ziideathgasm_blu_ray.jpg con il bullissimo cugino. Ovviamente Brodie si sente un pesce fuor d'acqua con le sue cuffiette pulsanti di metal, le sue magliette fandom e i suoi lunghi capelli spettinati. Preso di mira da fighetti in calzoncini corti a scuola, innamorato senza speranze della bellissima Medina, mal voluto dai suoi tutori, non resta al ragazzo che la chitarra elettrica come rifugio o l'unico negozio di dischi rock della provincia: sarà proprio lì che Brodie conoscerà Zakk. Quando però i due, messa su una band, verranno in possesso di un'antichissimo spartito maledetto in grado di scatenare un'apocalisse zombie-demoniaca sul pianeta, allora le cose non saranno più le stesse.... L'idea alla base di un film come Deathgasm non è per nulla originale, come non è originale il suo sviluppo: quasi vent'anni fa Charles Martin Smith ebbe più o meno le stesse intuizioni e giro il cult halloweeano "Trick or Treat". Allo stesso tempo però non ricordo, andando a ritroso con la memoria, un film dalla stessa carica comica ed eversiva.
Jason Lei Howden, regista e sceneggiatore, si nutre di stereotipi, è ovviamente un fan del metal più spinto e si diverte a giocare non solo con l'idea che gli "altri" hanno di questo immenso genere musicale ma persino con quella che del metal hanno i fruitori stessi. Quindi non fa sconti, quindi non si pone limiti. Il risultato è un orgia di musica e sangue, budella e cervelli spappolati, di chitarre, demoni e risate, senza farci mancare tette al vento e onirici voli pindarici trash. Ma si trattasse solo di questo probabilmente non starei qui a parlarne. Il fatto è che tutto è gestito alla perfezione, non ci sono sbavature, è chiaro che nulla è stato lasciato al caso. I tempi comici vengono rispettati a dovere, non si vuole dare agli eventi nessuna parvenza di realistica probabilità, ogni scelta, per quanto stramba, eccessiva, stupida o trash è stata fatta chiaramente con attenzione. Perché, ad esempio, se i due protagonisti combattono gli zombie a colpi di cazzi di gomma e palline vaginali, la cosa ha una funzione e motivo di esistere che va al di là del semplice voler stupire a tutti i costi. Come una funzione ha la semplicistica e scontatissima morale, il contrapporsi di depravazione/cattiveria e buoni sentimenti, il finalissimo "e vissero felici e contenti".
Il che rende sto capolavoro del trash horror-comico un vero e proprio ossimoro digitale. Ma Deathgasm non è solo questo. In Deathgasm c'è gran parte del cinema horror goliardico/cartoonesco di fine anni '80 e inizio anni '90, dai riferimenti neanche tanto sottili ad un classico come Morte a 33 Giri (Trick or Treat, 1986) al Sotto Shock di Wes Craven o al Sam Raimi de L'Armata delle Tenebre, più l'eredità del cinema adolescenziale tout court. Con il bagaglio metal che ovviamente si porta appresso e che, inutile negarlo, permetterà ai metallari di vivere il film meglio di qualunque altro horror-maniaco.

Video
"Deathgasm " edito da Koch Media per la nuova etichetta Midnight Factory viene presentato nel formato 2,35:1 con codifica a 1080. Come per tutte le uscite di prestigio targate Midnight Factory la confezione è una bella Slipcase contenente l'amaray impreziosita da un bel artwork interno. Oltre al film in blu ray troviamo l'immancabile booklet di sei pagine realizzato da Manlio Gomarasca e Davide Pulici per Nocturno Cinema che analizza il film in ogni suo aspetto. Il film è stato girato in digitale con varie telecamere e questo ha permesso alle immagini di trarne beneficio, restituendoci un Blu Ray di ottima qualità e che ci permette di goderci di immagini definiti e dai colori vibranti. Forte di un Bitrate medio di 30 Mbps, le immagni risultano nitide e con un livello di dettaglio profondo.
Tutti gli oggetti in primo e secondo piano sono riprodotti in modo adeguato e la resa dei colori è sempre ottimale. Nelle scene più scure e buie, abbiamo un nero mai particolarmente profondo e chiuso che permette di rendere visibili tutti i dettagli. Ottimi gli incarnati, sempre naturali.

Audio
Audio potente che riesce sempre a stupirci e a regalarci un'esperienza cinvolgente. Troviamo, come sempre, due tracce lossless in formato 5.1 DTS HD sia per la lingua originale che per il doppiaggio italiano. L'audio è perfetto e particolarmente squillante e riesce a rendere entusiasmante ogni inquadratura. La qualità della traccia italiana è notevole e l'uso dei canali surround è costatnte e armonioso. Perfetta la riproduzione delle varie musiche metal che vengono suonate durante il film. Canale centrale sempre presente che regala dialoghi chiari.

Extra
Comparto extra discreto e interessante composto da:
"Gli effetti speciali" (5,01)
"Il cast" (4,59)
Intervista al regista" (5,11)
"Video Musicale" (4,09)
"Trailer"

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere