HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Horror arrow Io sono leggenda
Venerdì 27 Gennaio 2023
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
Io sono leggenda PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 4
ScarsoOttimo 
Scritto da Cosimo Grieco   
giovedì 17 gennaio 2008

Io sono leggenda
Titolo originale: I Am legend
USA: 2007. Regia di: Francis Lawrence Genere: Horror Durata: 100'
Interpreti: Will Smith, Alice Braga, Dash Mihok, Charlie Tahan, Salli Richardson, Willow Smith
Sito web: www.iamlegend.warnerbros.com
Nelle sale dal: 11/01/2008
Voto: 6,5
Recensione di: Cosimo Grieco

iosonoleggenda_leggero.jpgIn seguito alla scoperta di un “virus modificato” che inizialmente viene valutato capace di curare il cancro, la popolazione mondiale viene colpita da un’epidemia che trasforma la gente in una sorta di vampiri/zombie intolleranti alla luce del sole che si nutrono di sangue umano.
Paul Neville è uno scienziato che è rimasto l’ultimo uomo sulla terra insieme al suo cane Samantha, il quale passa il tempo a procacciarsi il cibo e a scoprire la cura...
Ennesima trasposizione cinematografica di un romanzo di Richard Matheson, la versione odierna di “Io sono leggenda” punta su una miriade di effetti speciali (non sempre riusciti) e sull’attore più espressivo del momento, Will Smith.
E viene proprio da chiedersi, infatti, cosa sarebbe (o meglio, cosa non sarebbe) stato questo film senza il suo protagonista. L’attore ci ha omaggiato di una straodrinaria prestazione, per alcuni versi obbligatoria dato che recita per 3/4 di pellicola con il suo cane e con alcuni manichini! Per questo motivo la prova di Smith rievoca quella di Tom Hanks in Cast Away, in cui gli attori recitano da soli per buona parte del film; complice di una parte scritta ad-hoc Smith è capace di alternarsi in vari stati d’animo come la solitudine, la pazzia che ne derivada essa, la paura dell’arrivo del tramonto, qualche momento divertente e un altro ben riuscito di pura disperazione (per un colpo di scena drammatico, forse abbastanza evidente fin dall’inizio) molto più consapevolmente moderato di quello di Tom Hanks nella perdita della sua palla Wilson.
Nonostante la parte di Smith sia scritta bene la sceneggiatura risulta avere qualche pecca. Prima su tutte il finale illogico, buonista e “americanato”. Inoltre, seppure in maniera giustificata (dato che si presume che il protagonista sia solo), il film presenta qualche scena silenziosa di troppo che provoca di tanto in tanto la perdita d’attenzione da parte del pubblico (che guardacaso coincidono con i colpi di tosse, le risatine e le alzate improvvise del pubblico della proiezione a cui ho assistito).
Le troppe scene silenziose vengono però compensate da scene d’azione molto piene di suspance realizzate discretamente (le classiche scene in cui ci si chiede “e ora come diavolo farà?!”).
Oltre questo il regista Francis Lawrence dirige questo film senza personalità. Le riprese e le inquadrature sono piatte, proprio in questo film in cui sarebbe stato facile abbandonarsi a virtuosismi della macchina da presa e inquadrature mozzafiato avendo a disposizione la città desolata di New York (uno dei motivi per il quale il film ha comportato esosi costi di produzione).
L’unico momento in cui Lawrence lascia per qualche minuto l’impronta impersonale e seriosa della sua regia è quando (approfittando della straordinaria forma fisica del protagonista) ci offre alcune sequenze che sembrano uscite da un videotape di Cindy Crawford che fa ginnastica!
Tutto sommato il film non è male ed è all’altezza delle aspettative.
Difficile, però, aspettarsi un successo tale (più di 500 milioni in tutto il mondo) senza il bravissimo, carismatico e soprattutto attira-pubblico Will Smith.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere