HOME arrow Recensioni Blu Ray arrow Horror arrow It Follows (Blu Ray)
Venerdì 22 Settembre 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
It Follows (Blu Ray) PDF Stampa E-mail
Scritto da Luca Orsatti   
giovedì 24 novembre 2016

Titolo: It Follows
Titolo originale: It Follows
Caratteristiche del Blu Ray in vendita dal 24 Novembre 2016.

Film
Per la diciannovenne Jay l'autunno dovrebbe significare scuola, ragazzi e fine settimana al lago. Ma dopo un incontro sessuale apparentemente innocente, si ritrova perseguitata da strane visioni e dalla sensazione inevitabile che qualcuno, o qualcosa, la stia seguendo. Di fronte a questa sensazione, Jay e i suoi amici saranno costretti a trovare un modo per sfuggire agli orrori che sembrano essere dietro l'angolo....
"It Follows" attinge a piene mani al cinema horror anni ottanta. Sicuramente il modello di riferimento è Carpenter, citato siait_follows_blu_ray_leggero.png in colonna sonora che in più occasioni all'interno del film. Prestate attenzione a quando Jay cammina con un'amica per le strade del suo paesino di periferia tra le ridenti villette a schiera: ricorda Laurie Strode che cammina con le amiche per Haddonfield in "Halloween".
E che dire del fatto che Jay vive proprio di fronte ad uno dei ragazzi del suo gruppo, tra l'altro uno dei suoi affair? L'idea sembra venire dritta da "Nightmare" e dalla posizione delle ville di Nancy e Glen. Anche il sottotesto "sessuofobico" viene dritto da quel decennio lì, che per definizione era "moralista".
Al regista però, non interessa dare giudizi o fare la morale a nessuno.
Si concentra sugli aspetti più intimi e privati dei personaggi, utilizza la trasmissione del male attraverso il sesso come espediente per raccontare una storia di orrore e lo fa nel migliore dei modi. Analizza e mette in primo piano i meccanismi che si instaurano tra ragazzi che hanno cotte fra di loro e la gestione delle pulsioni che l'amore comorta, insomma, gli interessa il mondo adolescenziale così com'è.
Senza ombra di dubbio "It Follows", al di là di ogni discorso, è un horror che fa davvero paura e lo fa senza bisogno di litri di sangue o uccisioni spettacolari, sapientemente, quasi in punta di piedi. Nella prima parte
Mitchell se la cava davvero egregiamente, tenendo sulle spine lo spettatore per tutto il tempo. In modo magistrale tutto funziona bene grazie all'uso del sonoro, che fa da tappeto plumbeo e sottile per quasi tutto il film.
Poi ci sono i balzi sulla sedia, presenti in quantità: ma se hanno effetto è perché l'atmosfera di base è gestita alla grande. Fino a metà di It Follows lo spettatore quasi non ha pace. Finisce una sequenza di paura e ne inizia un'altra. La seconda parte perde fisiologicamente un po' di mordente e tensione, ma resta comunque uno ottimo prodotto.
Soprattutto resta una storia compiuta e molto bella, scritta in modo molto intelligente e senza concessioni a facilonerie....

Video
"
It Follows" edito da Koch Media per la nuova etichetta Midnight Factory viene presentato nel formato 2,39:1 con codifica a 1080 p. Come sempre per le uscite Midnight Factory la confezione è una bella Slipcase contenente l'amaray impreziosita da un bel artwork interno. Oltre al film in blu-ray troviamo l'immancabile booklet di sei pagine realizzato da Manlio Gomarasca e Davide Pulici per Nocturno Cinema, con relative immagini che parla del film analizzandolo in ogni suo aspetto.
"
It Follows" è stato girato interamente in digitale utilizzando diverse fotocamere tra cui Arri Alexa Plus e Red Epic, di conseguenza le aspettative sul fronte video sono elevate. L'attesa per questa edizione in Blu Ray è stata ripagata regalandoci un disco da riferimento con una qualità video pazzesca che ci regala cento minuti di puro spettacolo per gli occhi. Forte di un Bitrate medio di oltre 32 Mbps ogni inquadratura gode di una definizione perfetta e risultano prive di qualsiasi rumore di fondo.
L'immagine per tutta la durata del film è perfettamente nitida con una risoluzione che permette di mettere in evidenza un sacco di particolari in modo impeccabile. I mattoni che compongono le facciate delle case, l'erba e le foglie dei prati, le piastrelle attorno alla piscina coperta, la texture della pelle, i vestiti e persino le gocce d'acqua sul vetro della serra. I colori tendenti al pastello risultano naturali ed equilibrati sempre resi in modo preciso e estremamente realistici. Nelle scene più scure abbiamo un nero perfettamente bilanciato che lascia sempre visibili i dettagli degli elementi in primo e secondo piano. Decisamente valido contrasto e luminosità, regolati sempre in modo ottimale. Prodotto assolutamente consigliato, che regala una visione appagante per gli occhi....

Audio
Interessante il comparto audio, con un suono corposo e ricco di sfumature. Troviamo due tracce audio in formato 5.1 DTS HD sia per la lingua originale che per il doppiaggio italiano ottimamente realizzate e perfette per il genere di film. La traccia italiana risulta molto buona, caratterizata come ormai è consuetudine, da una cura particolare per i dialoghi, resi sempre in modo naturale anche nelle scene più complesse, dove tutto risulta chiaro anche con rumore di fondo. La qualità sonora è notevole e l'uso dei canali surround nei momenti più topici e di suspence del film è reso al meglio creando un perfetto campo sonoro avvolgente particolarmente angosciante. Perfetta la resa della musica che accompagna tutto il film. L'uso del Subwoofer è sempre bilanciato intervenendo nei momenti che ne richiedono l'uso con grande effetto. Da rimarcare il canale centrale che regala oltre a dialoghi cristallini buoni effetti di ambienza.

Extra
Purtroppo in questo caso per quanto riguarda i contenuti speciali troviamo solo una breve intervista al compositore della colonna sonora Richard Vreeland. Ci aspettavamo di più!

Intervista a Richard Vreeland (4,56)
Trailer italiano

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere