Domenica 29 Gennaio 2023
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
Joshua PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 3
ScarsoOttimo 
Scritto da Pasquale Russo   
giovedì 10 luglio 2008

Joshua
Titolo originale: Joshua
USA: 2007. Regia di: George Ratliff Genere: Horror Durata: 105'
Interpreti: Jacob Kogan, Sam Rockwell, Vera Farmiga, Celia Weston, Dallas Roberts, Michael McKean
Sito web: www.foxsearchlight.com/joshua
Nelle sale dal: 11/07/2008
Voto: 6,5
Recensione di: Pasquale Russo

joshua_leggero.jpegE’ consuetudine associare il concepimento di un figlio ad un vero e proprio miracolo; ad un momento unico nella vita, di gioia e di amore. In casa Cairn, invece, l’arrivo della piccola Lily getterà la famiglia in un’agghiacciante spirale autodistruttiva: Abby, la madre, cadrà preda di un pesante esaurimento nervoso mentre Brad, il padre, frustrato dalla vita familiare, comincerà a trascurare il proprio lavoro. Nel frattempo Joshua, il primogenito, vedendosi improvvisamente usurpato dell’amore e delle attenzioni dei propri cari, deciderà di fargli pagare quella che lui riterrà essere una grave mancanza d’affetto.
Trama dal retrogusto polanskiano quella di Joshua: condita di una buona dose di tensione, che una volta tanto viene generata dalle opprimenti atmosfere domestiche piuttosto che da un terrore personificato. Perché nonostante Joshua venga presentato come un essere diabolico, è in realtà la dimora familiare ad identificarsi col male puro.
Le stanze sembrano voler ingoiare i protagonisti mentre essi cercano disperatamente di restare uniti, e non cedere alla follia. Ma mentre la morsa si stringe ognuno di loro rimane sempre più solo. Malgrado alcune forzature, la sceneggiatura di Joshua risulta interessante, soprattutto, grazie all’eccellente caratterizzazione dei due genitori: Abby, madre simbolo di un’angosciante, e verosimile, instabilità psicologica, che a lungo andare degenererà in un’incontrollata isteria e Brad, modello comportamentale che reprime la propria rabbia per poi implodere nella paranoia più assoluta.
Da questo punto di vista bisogna render merito ai due superbi interpreti: Sam Rockwell in forma smagliante, come al solito, e Vera Farmiga che sbalordisce ancora di più per l’inusuale, e sempre più rapida, crescita artistica.
Tra i due si avverte una fantastica alchimia, fondamentale per un film del genere.
Si affianca a loro il piccolo Jacob Kogan che, nonostante abbia l’aspetto ideale per impersonare il mefistofelico Joshua, non sempre riesce ad essere all’altezza della situazione. Se non altro, bisogna dargli atto che, al suo esordio, egli si cimenta in un ruolo per nulla facile.
Se il riferimento a Rosmary Baby si avverte nell’ambiguità imperante all’interno della vicenda, per il resto della pellicola gli omaggi e le citazioni si sprecano: dallo scandirsi del tempo in maniera kubrickiana, allo stile di Joshua che spesso e volentieri ricorda quel Damien di Omen.
Insomma, un film non proprio originalissimo il cui fascino risiede nell’anima squisitamente retrò dell’intero prodotto. Classico nella veste e asciutto nella messa in scena, Joshua stimola riflessioni sul groviglio di sentimenti nel rapporto genitori-figli, sempre più spesso banalizzato al cinema, e usa un linguaggio sincero per farlo.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere