HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Horror arrow The deaths of Ian Stone
Lunedì 26 Settembre 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
The deaths of Ian Stone PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 17
ScarsoOttimo 
Scritto da Anna Maria Pelella   
sabato 07 giugno 2008

The deaths of Ian Stone
Titolo originale: The deaths of Ian Stone
USA, Regno Unito: 2007 Regia di: Dario Piana Genere: Horror Durata: 98'
Interpreti: Mike Vogel, James Bartle, Andrew Buchan, Christina Cole, Michael Dixon, Jason Durran, Michael Feast, Jaime Murray, Marnix Van Den Broeke
Sito web:
Nelle sale dal: 18/07/2008
Voto: 5
Recensione di: Anna Maria Pelella

thedeathsofianstone_leggero.jpegUna sera Ian Stone muore per mano di un individio che ha tentato di soccorrere ad un passaggio a livello. Il giorno dopo è in un altro posto e ha un'altra vita. Ha anche dei ricordi della sua vita precedente. Ma continua a morire ogni giorno in una spirale continua che sembra del tutto immotivata. Fino a quando un uomo lo avvicina e gli spiega quello che è accaduto.
The Deaths of Ian Stone comincia in maniera intrigante: un tipo giovane, bello e popolare di ritorno dalla partita che ha appena finito di giocare con la sua squadra, si trova fermo ad un passaggio a livello in auto, da dove vede un corpo a terra. Si avvicina a piedi e il corpo si anima aggredendolo, col risultato di scaraventarlo sotto il treno in arrivo.
La mattina dopo Ian, questo il nome del protagonista, è in un nuovo ambiente e in una situazione del tutto diversa. Ha una donna, un lavoro in un ufficio, e una segretaria, ma comincia a ricordare di essere morto la sera prima ad una data ora, e quando quell'ora si avvicina lo vediamo morire ancora.
Il punto è che la faccenda si ripete per tutta la durata del film. Un pò troppo anche per il più accanito fan della fantascienza post Matrix. Il continuo ritorno e la conseguente morte violenta lasciano tracce nella memoria di Ian. E pure in quella dello spettatore che, quando lo vede avvicinare la sua fiamma del liceo della vita precedente che in questa gli fa da segretaria, si domanda quanto mancherà all'internamento forzato del nostro eroe. Giusto per sapere quante volte ancora ci tocca vederlo saltare fuori da un'altra parte due minuti dopo essere più morto che mai.
Il pallido interesse che i primi due ritorni avevano risvegliato nello spettatore viene presto soffocato dalle assurdità del plot che lentamente emergono.
Si comincia dalla bella arpia che insegue Ian per ucciderlo, allo sconosciuto che lo avvicina con fare da cospiratore promettendogli una spiegazione. Ma il punto più basso viene toccato dallo spiegone finale che, come da tradizione rende ridicolo l'epilogo di tutti i film in cui è necessario mettere qualcuno a spiegare quello che non si potrebbe capire altrimenti.
Le scene finali, in un tripudio di effettacci da due soldi ammazzano ogni brandello residuo di tensione, così come il mostro di fine livello che, invece di impaurire mette addirittura ilarità.
Peccato perchè i primi minuti lasciavano sperare in qualcosa di originale, magari un pò influenzato dalle evoluzioni spaziotemporali di Matrix. Purtroppo la speranza viene presto soffocata dapprima dallo stupore, e poi lentamente dalla perdita assoluta di significato di tutto il plot.
La recitazione affannata di Mike Vogel serve a poco, ma è comunque una bella spanna avanti a quella di tutti i comprimari, con in testa la bella Jaime Murray, successivamente riciclatasi in Dexter, dove l'immobilità facciale non pare essere un problema.
L'intera operazione, seppur con qualche idea iniziale di un minimo interesse, affoga presto nel ridicolo, e la regia assolutamente piatta, non fornisce ulteriori motivi al proseguimento della visione, che potrebbe agevolemente essere sospesa a metà. Così tanto per conservare un ricordo piacevole dei primi venti minuti di un film, che alla fine si avvolge su sè stesso finendo per lasciare lo spettatore a chiedersi se per caso non gli sia sfuggito qualcosa mentre sonnecchiava tra una resurrezione e la successiva morte del nostro Neo dei poveri.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere