HOME arrow HOME VIDEO: arrow Horror arrow Vita da Vampiro - What We Do in the Shadows (Blu Ray)
Domenica 21 Ottobre 2018
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
rampage_banner_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prossimamente
Vita da Vampiro - What We Do in the Shadows (Blu Ray) PDF Stampa E-mail
Scritto da Davide Sorghini   
martedì 06 marzo 2018

Titolo: Vita da Vampiro - What We Do in the Shadows
Titolo originale: What We Do in the Shadows
Caratteristiche del Blu Ray in vendita dal 22 Febbraio 2018.

Film
Un gruppo di vampiri con sede in Nuova Zelanda lotta per capire la moderna società e per adattarsi al mutevolevita_da_vampiro_blu_ray.jpg mondo che li circonda....
What We Do in the Shadows è uno spasso neozelandese che non passerà inosservato. Strutturato come un (falso) mockumentary, soluzione narrativa rinnegata o quanto meno trascurata nel prosegui della vicenda, il film immagina una lunga intervista nella casa di quattro vampiri, alleatisi dalla notte dei tempi per sopravvivere con la loro diversità eterna ma problematica, ad una umanità debole ma che li batte come numerosità ed invadenza.
Presenta gli abitanti della casa il più loquace, vanitoso e presenzialista, che ha circa 165 anni, mentre seguono un vampiro sadico e trasformista di oltre 200, uno buffo amante dei vestiti in pelle, mentre il più vecchio, di oltre 8 mila anni, che ha le sembianze impresentabili e mostruose del vampiro di Murnau (o di Marylin Manson con i denti più aguzzi), giace quasi sempre dentro una bara di marmo per il carattere inconciliabile dovuto anche all'età avanzata.
I quattro succhiasangue ci raccontano, tra aneddoti e situazioni stravaganti, la vita di tutti i giorni (anzi notti), la collaborazione di una umana amica alla quale han promesso l'eternità, ma ci documentano pure la vampirizzazione di un quinto elemento, che li aiuterà a modernizzarsi, a conoscere internet ed i social network, i mezzi di comunicazione più avanzati utili per gli incontri mangerecci a loro indispensabili. Un vero spasso questo piccolo film, soprattutto per gli amanti del genere. Gran successo di pubblico ai vari festival in cui è stato proiettato.

Video
"Vita da Vampiro" edito da Koch Media per l'etichetta Midnight Factory viene presentato nel formato 2,77:1 con codifica a 1080. Come consuetudine per le uscite targate Midnight Factory la confezione è una Slipcase contenente l'amaray impreziosita da un artwork interno. Oltre al film in blu ray troviamo l'immancabile booklet, di sei pagine, realizzato da Manlio Gomarasca e Davide Pulici per Nocturno Cinema che analizza il film in ogni suo aspetto.
"Vita da Vampiro" è stato interamente girato in digitale con telecamera Red Epic e, successivamente riversato su un master Digital Intermediate. Con un Bitrate medio corposo, che si attesta su 29 Mbps e nonostante il taglio da "Found Footage", le immagni risultano ottime e naturali con una rese interessante dei colori perfetta. Anche in condizioni di scarsa illuminazione le immagini risultano sufficientemente dettagliate e il livello del nero non tende mai a fagocitare la scena. Gli oggetti in primo e secondo piano vengono riprodotti in modo fedele.
Un ottimo Blu ray, come da tradizione Midnight Factory.

Audio
L'udio è potente. Ci troviamo di fronte a una pista audio che ci regala un'esperienza sonora cinvolgente. Troviamo, come sempre, due tracce lossless in formato 5.1 DTS HD sia per la lingua originale che per il doppiaggio italiano.
La qualità della traccia italiana è adeguata per il genere di film, squillante e datata a rirodurre perfettamente la colonna sonora che accompagna il film. Buono l'uso dei canali surround che ci avvolgono con suoni precisi e definiti. Subwoofer non particolarmente attivo che interviene in rari casi. Canale centrale sempre presente.

Extra
Comparto extra assente in quanto troviamo il solo Trailer. Un vero peccato!

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere