HOME arrow ARTICOLI CINEMA: arrow I film che usciranno in Blu Ray arrow Grandi titoli Home Video in uscita ad aprile con Rai Cinema
Domenica 26 Maggio 2019
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
pet_sematary_160x600.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Grandi titoli Home Video in uscita ad aprile con Rai Cinema PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
giovedì 18 aprile 2019

Grandi titoli Home Video in uscita ad aprile con Rai Cinema

Un aprile ricco di tante novità tra film drammatici e commedie.

Capri – Revolution di Mario Martone ora disponibile in dvd e Blu Ray (In vendita e a noleggio dal 4 Aprile 2019)

capri-revolution-homevideo-packshot.pngCapri – Revolution di Mario Martone racconta la storia del magico incontro tra la giovane capraia Lucia, la comune di Seybu e il giovane dottore dell’isola, dopo il grande consenso raccolto negli ultimi mesi, dopo 13 candidature ai David di Donatello, tra cui Miglior Film, Miglior Regia e Miglior Attrice protagonista per la giovanissima Marianna Fontana, finalmente  è disponibile per l’homevideo in DVD e Blu-Ray per la distribuzione di 01 Distribution.

Sinossi:
Siamo nel 1914, l’Italia sta per entrare in guerra. Una comune di giovani nordeuropei ha trovato sull’isola di Capri il luogo ideale per la propria ricerca nella vita e nell’arte. Ma l’isola ha una sua propria e forte identità, che si incarna in una ragazza, una capraia il cui nome è Lucia (Marianna Fontana). Il film narra l’incontro tra Lucia, la comune guidata da Seybu (Reinout Scholten van Aschat) e il giovane medico del paese (Antonio Folletto).
E narra di un’isola unica al mondo, la montagna dolomitica precipitata nelle acque del Mediterraneo che all’inizio del Novecento ha attratto come un magnete chiunque sentisse la spinta dell’utopia e coltivasse ideali di libertà, come i russi che, esuli a Capri, si preparavano alla rivoluzione.

Contenuti Speciali:
Backstage, I Ptotagonisti, Scenografie e Costumi, Gli Effetti Visivi, Musica e Danza.

 

Non ci resta che il crimine di Massimiliano Bruno ora disponibile in dvd e Blu Ray (In vendita e a noleggio dal 30 Aprile 2019)

Il titolo è un omaggio all’ironia di Non ci resta che piangere, il crimine invece fa parte del plot. Alla sua sesta prova dietro lanon-ci-resta-che-il-crimine-homevideo-packshot.png macchina da presa, a due anni da Beata Ignoranza e quattro da Gli ultimi saranno ultimi, ritroviamo il regista romano Massimiliano Bruno, classe 1970, che negli anni ci ha abituato a commedie ridanciane con un bel graffio sull’attualità.
Anche questa volta, per Non ci resta che il crimine, si serve di un cast di mattatori: dal trio Marco Giallini, Alessandro Gassman e Gianmarco Tognazzi, a Edoardo Leo e Ilenia Pastorelli. C’è anche lo stesso Massimiliano Bruno, nei panni del saputello del gruppo, il tipico secchione che tutti nell’infanzia hanno conosciuto....

Sinossi:
E se improvvisamente, per destino o per caso, vi ritrovaste negli anni’80? E’ quello che succede a tre improbabili amici che hanno fatto dell’arte di arrangiarsi uno stile di vita. Siamo a Roma nel 2018 e tre amici di lungo corso, con scarsi mezzi ma un indomabile talento creativo, decidono di organizzare un "Tour Criminale" di Roma alla scoperta dei luoghi simbolo della Banda della Magliana. L’idea è di Moreno e, senza dubbio, sarà una miniera di soldi. Abiti d’epoca, jeans a zampa, giubbotti di pelle, stivaletti e Ray-Ban specchiati, ed è fatta…sono pronti per lanciarsi nella nuova impresa. Se non fosse che, per un imprevedibile scherzo del destino, vengono catapultati nel 1982 nei giorni dei gloriosi Mondiali di Spagna e si ritrovano faccia a faccia con Renatino, capo della Banda che all’epoca gestiva le scommesse clandestine sul calcio.
Come fare per tornare indietro? I tre amici vorrebbero infatti ritornare al futuro senza rinunciare alla ghiotta occasione di fare un po’ di soldi con le scommesse, come suggerisce Moreno. Potrebbero puntare su Giuseppe, che è un vero Wikipedia dei Mondiali ed un pozzo di scienza calcistica? Potrebbe forse aiutarli Gianfranco, il nerd della scuola che ha incredibilmente fatto fortuna? Oppure la svolta potrebbe arrivare dalla Donna del Boss, la dirompente e ambigua ballerina che rischia di sconvolgere l’equilibrio sentimentale di Sebastiano? Intrappolati dal loro stesso gioco, nessuno di loro avrebbe mai immaginato di ritrovarsi in una intricata quanto beffarda avventura criminale.

Opera senza autore di Florian Henckel ora disponibile in dvd e Blu Ray (In vendita e a noleggio dal 4 Aprile 2019)

Diretto e sceneggiato da Florian Henckel von Donnersmarck, Opera senza autore trae ispirazione da eventi reali per raccontareopera-senza-autore-homevideo-packshot.png tre diverse epoche della storia tedesca attraverso l'intensa esistenza dell'artista Kurt Barnaert, il suo amore appassionato per Elisabeth e il suo complicato rapporto con il suocero, l'ambiguo professor Seeband.
Disapprovando la relazione di Elisabeth con Kurt, Seeband cerca di porvi fine ma ciò che nessuno sa è come le loro vite siano già indissolubilmente legate da un terribile crimine che il professore ha commesso decenni prima....
Con la direzione della fotografia di Caleb Deschanel, le scenografie di Silke Buhr, i costumi di Gabriele Binder e le musiche di Max Richter, Opera senza autore è al tempo stesso la drammatica storia di una famiglia che attraversa la follia e la tragedia del XX secolo, un thriller e un tributo al potere liberatorio dell'arte.

Sinossi:
Ispirato a fatti realmente accaduti, Opera senza autore racconta tre epoche di storia tedesca attraverso l’intensa vita dell’artista Kurt Barnert (Tom Schilling), dal suo amore appassionato per Elisabeth (Paula Beer), al complicato rapporto con il suocero, l’ambiguo Professor Seeband (Sebastian Koch) che, disapprovando la scelta della figlia, cerca di porre fine alla relazione tra Kurt ed Elisabeth. Quello che nessuno sa è che le loro vite sono già legate da un terribile crimine commesso da Seeband decenni prima.

 

Il primo Re di Matteo Rovere ora disponibile in dvd e Blu Ray (In vendita e a noleggio dal 16 Maggio 2019)

il-primo-re-homevideo-packshot.pngIl primo re di Matteo Rovere, rilettura della leggenda di Romolo e Remo e della fondazione di Roma, è un’opera ambiziosa e sorprendente, tanto severa quanto spettacolare e cruenta, diseguale e imperfetta ma, più di ogni altra cosa, originale nel panorama contemporaneo del nostro cinema, di cui contribuisce in modo rilevante a esibire ricchezza e varietà di proposte.
Scritto dal regista con Filippo Gravino e Francesca Manieri e costato circa nove milioni di euro, interamente recitato in un suggestivo, composito, e spesso mormorato, latino arcaico costruito grazie al lavoro con una équipe di linguisti, e tuttavia nel complesso poco dialogato, il quarto lungometraggio di finzione di Rovere esibisce una doppia anima, vale a dire due ampie direttrici compositive che intreccia, alternandole, lungo il corso del suo intero processo configurativo.

Sinossi:
Romolo e Remo, letteralmente travolti dall'esondazione del Tevere, si ritrovano senza più terre né popolo, catturati delle genti di Alba. Insieme ad altri prigionieri sono costretti a partecipare a duelli nel fango, dove lo sconfitto viene dato alle fiamme.
Quando è il turno di Remo, Romolo si offre come suo avversario e i due collaborando con astuzia riescono a scatenare una rivolta, ma è solo l'inizio del loro viaggio insieme agli altri fuggitivi e a una vestale che porta un fuoco sacro.
Sapendo di avere forze nemiche sulle proprie tracce decidono di sfidare la superstizione e si avventurano nella foresta, dove Remo dà prove di valore e conquista la leadership del gruppo, mentre Romolo può fare poco altro che riprendersi da una ferita. Quando a Remo viene letto il destino dalla vestale, lui decide di sfidare il volere degli dèi.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
SeedingUp | Digital Content Marketing
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere