HOME arrow ARTICOLI CINEMA: arrow I film che usciranno arrow Jurassic World - Il Regno Distrutto: nuova featurette in italiano
Venerdì 17 Agosto 2018
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
tomb_raider_banner_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
Jurassic World - Il Regno Distrutto: nuova featurette in italiano PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
giovedì 07 giugno 2018

Jurassic World - Il Regno Distrutto: nuova featurette in italiano

Debutta oggi 7 giugno nei cinema italiani Jurassic World - Il Regno Distrutto di J.A. Bayona, quinto film della dino-saga Jurassic Park e secondo film della fase "reboot" del franchise creato da Steven Spielberg, inaugurata nel 2015 dal cmapione d'incassi Jurassic World di Colin Trevorrow.

Universal Pictures ha reso disponibile una nuova featurette, sottotitolata in italiano, del film con interviste agli attori Chris Pratt, Bryce Dallas Howard e Justice Smith, al produttore e co-sceneggiatore Colin Trevorrow e alcuni membri della troupe tra cui il supervisore alle creature del film Neal Scanlan e il consulente paleontologo John Hankla.

Featurette

Note di produzione - La creazione dei dinosauri

Il rinomato supervisore degli effetti delle creature premio Oscar Neal Scanlan è stato ingaggiato per il non invidiabile compito di assicurare che gli effetti pratici si integrassero perfettamente nel film. Narra il curioso equilibrio tra effetti pratici e effetti al computer in un progetto colossale che coinvolge dinosauri: "Ti sorprenderò dicendo che l'animatronica non è sempre la strada migliore per ogni scena. Devi valutare i pro e i contro dell’approccio pratico. Se sul set c'è un dinosauro, puoi illuminarlo per davvero e gli attori possono interagire ... ma devi supportare quella performance con delle persone dietro la creatura”.

"In qualche modo avrà un impatto sul tuo programma di riprese; devi avere del tempo per filmare con un robot", continua. "Nel caso ci siamo chiesti se era economicamente e artisticamente più valido farlo in quel modo, o come effetto di post-produzione. Una volta valutato ogni caso particolare, con il direttore e il supervisore di VFX abbiamo deciso se, in relazione all'ambiente o alle circostanze, era meglio usare l’animatronica o meno. È stato interessante mettere a punto le diverse tecniche".

Quando la logistica fa sgranare gli occhi….Scanlan ricorda la reazione di Bayona alla visione della creazione dei primi dinosauri del Regno Distrutto. "Quel che ho trovato di J.A. è che si affida molto agli altri, il che è sempre di grande aiuto quando si inizia a collaborare con un regista. Quando ha visto il Tyrannosaurus della sua vera dimensione, è stata una scena memorabile. Anche se, naturalmente, non vedremo mai un dinosauro per davvero, si ha una reazione immediata nel trovarsi di fronte ad una creatura così reale".

La squadra degli effetti delle creature aveva un certo numero di dinosauri animatronici da portare in vita, ma nessuno era più piacevole di Blue. "Abbiamo creato una Blue sdraiata, ed è stato incredibile girarci intorno. Vedere le dimensioni degli artigli e sapere che una volta questa creatura ha camminato su questa Terra è sorprendente", afferma Scanlan. "All’inizio del film quando Blue viene ferita e finisce sotto le grazie di Zia, ci siamo avvalsi di un veterinario per parlare dell'intero processo di un’operazione su un animale sedato. Dalla procedura vera e propria, agli strumenti da utilizzare, a come l'animale reagisce all'anestesia. Questo ci ha fornito alcuni momenti drammatici a cui io stesso ho partecipato".

Oltre a creare queste meravigliose creature, il team di Scanlan è responsabile delle interpretazioni degli animali. La sua squadra di talentuosi marionettisti ha dato vita ai dinosauri usando una varietà di tecniche. "Avere un gruppo coordinato di persone che lavorano insieme come una squadra per portare qualcosa in vita attraverso le prestazioni, è la via da seguire per l’animatronica. Il nostro approccio con i dinosauri era di cercare di gestirli ovunque potessimo attraverso ciò che chiamiamo "performance grezza" o "connessione diretta". Ogni volta che potevamo utilizzare un esecutore con le mani direttamente collegate al dinosauro, lo abbiamo fatto. Se riuscivamo fisicamente a mettere le mani per toccare e spostare qualcosa, allora c’era una connessione diretta tra il tuo cuore e la tua immaginazione.

Per Blue, c’erano fino a 12 burattinai o artisti che erano solo leggermente fuori dalla macchina da presa, quasi all'interno del dinosauro. La squadra di Bayona ha usato la tecnologia solo per le aree che non si potevano perfezionare con i burattini, ad esempio, il battito delle palpebre o il ruggito. Come un mago, è un gioco di prestigio. Hanno usato ogni trucco del mestiere per utilizzare l'essere umano nella creatura, o dinosauro in questo caso.

"Jurassic World aveva una creatura animatronica, l'Apatosauro, tutti gli altri dinosauri erano in CG", spiega Chris Pratt. "In questo film, abbiamo alcune mani reali dietro l’interazione tra il T. rex e Blue. Interpretare, sentire fisicamente, vedere, reagire a questi giganteschi dinosauri era incredibile. Il team CFX ha fatto un ottimo lavoro, gli animatroni sono fantastici. Claire cavalca questo sonnolento e drogato T. rex e io scappo rigorosamente dalle sue fauci".

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere