La fine di "fine"
Scritto da Francesco Bassi   
venerdì 04 maggio 2007
La fine di "fine"

Una volta, tanto, tanto tempo fa, i film finivano con una semplice scritta:
"Fine".

Quella didascalia, la cui storia si perde nelle notte dei tempi, è stata sostituita dalla lunga e complicata sfilza di titoli di coda.
La parola "Fine" sembra aver perso i favori del pubblico nel periodo tra gli anni Sessanta e Settanta, e non è più comparsa.
Stanley Kubrick fu uno dei pochi registi a rispettare la tradizione, chiudendo con la parola "Fine" il suo  film Arancia meccanica (1971).