Narcos
Scritto da Ciro Andreotti   
mercoledì 16 novembre 2016

Narcos

Colombia, fine anni ’70. Steve Murphy e Javier Peña, due agenti della DEA, sono a caccia di Pablo Escobar, il più famoso e potente narcotrafficante del mondo e padrone incontrastato del cartello di Medellín.
Narcos inizia ove terminano gli eventi, difatti le numerose rimostranze mosse dai due figli di Escobar, riguardo una produzione rea di aver accentuato alcuni aspetti sanguinosi a scapito di altri, hanno enfatizzato come i primi venti episodi della serie siano certamente basati, ma non la fedele ricostruzione, delle gesta di Escobar e soci, in un’epoca nella quale il ricordo lasciato dal ‘Signore di Medellín’ è ancora decisamente molto attuale.
Non va dimenticato che Benicio del Toro è attualmente al cinemanarcos_leggero.png quale protagonista dell’Escobar di Andrea Di Stefano.
Rispetto però alla pellicola del regista Romano la prova di Wagner Moura, anch’egli nel ruolo di Escobar, è carica di un maggior respiro, dilatata in due stagioni capaci di esaltarne bassezze, follia, corruzione, loschi intrecci e sfide con i rivali, oltre all’amore compulsivo per la propria famiglia e per le proprie amanti.

La serie riesce a riportare lo spettatore a tre decadi or sono, alternando la narrazione con filmati d’epoca capaci di allacciare la narrazione a quella realtà tanto ‘oltraggiata’, parola dei figli di Escobar, dagli ideatori Brancato, Miro e Bernard, già al lavoro per altre due stagioni di un serial che nel felice panorama ‘Made in USA’ riesce a ripercorrere le gesta di un gruppo di uomini sperduti al centro del nulla cosmico sudamericano.
Fra gli attori oltre all’eccellente Moura, non si può non porre l’accento sulle prove di Pedro Pascal e Boyd Holbrook, nei ruoli dei due agenti DEA: Peña e Murphy, vittime consapevoli di un gioco più grande di loro; e il ruolo giocato da Juan Pablo Raba, immedesimatosi nella parte Gustavo Gaviria, cugino, socio e amico fidato di Escobar.
A tutto questo Narcos riesce ad aggiungere una parte storica, e in tal caso non alterata, riguardante l’ascesa del narcotraffico nel continente Americano. Rimaniamo quindi in attesa della terza stagione, in questo periodo in lavorazione, proseguendo nel goderci la Colombia che dai ‘70 arriva sino ai primi anni ‘90 con ricordi macchiati di sangue, dollari e ovviamente troppa cocaina.

Titolo Originale: id.
Ideatori: Chris Brancato, Carlo Bernard, Doug Miro
Musiche: Pedro Bromfman
Nazione: USA
Anno: 2015 - in corso
Genere: drammatico 
Durata: due stagioni per un totale di 20 episodi da 45’- 60’ circa l’uno
Cast:  Wagner Moura, Boyd Holbrook, Pedro Pascal, Joanna Christie, Maurice Compte, Diego Cataño, Paulina Gaitan, Paulina García, Damián Alcázar, Stephanie Sigman, Juan Pablo Raba, Jorge A. Jimenez
Uscita: La prima stagione è stata trasmessa negli Stati Uniti, sul canale NetFlix, in data  28 agosto 2015. In Italia la prima stagione è stata trasmessa, sempre per il canale Netflix, in data  22 ottobre 2015.
Produzione: Gaumont International Television
Distribuzione: Netflix
Voto: 7

Ciro Andreotti