47 Metri
Scritto da Luca Orsatti   
lunedì 22 maggio 2017

Titolo: 47 Metri
Titolo originale: 47 Meters Down
Regno Unito 2017 Regia di: Johannes RobertsGenere: Thriller Durata: 87'
Interpreti: Mandy Moore, Claire Holt, Matthew Modine, Santiago Segura, Yani Gellman, Chris J. Johnson, Axel Mansilla
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 25/05/2017
Voto: 6,5
Recensione di: Luca Orsatti
L'aggettivo ideale: Buono a metà!
Scarica il Pressbook del film
47 metri su Facebook

47metri_leggero.jpegDopo essere stata brutalmente lasciata dal fidanzato in quanto troppo noiosa Lisa (Mandy Moore) decide di dimostrare a lui e a se stessa di essere, invece, una tipa molto “ganza”.
A darle man forte c’è sua sorella Kate (Clare Holt), che ha rimpiazzato l’odioso ex, per accompagnare Lisa in una vacanza in Messico già prenotata.
Una location perfetta per darsi alla pazza gioia e concedersi qualche colpo di testa.
Come, per esempio, accettare l’invito di due perfetti, ma molto carini, sconosciuti ad avventurarsi in un’improvvisata immersione negli abissi oceanici, per osservare da vicino gli enormi e spaventosi squali bianchi.
Ovviamente a bordo di una barca scalcinata, poco rassicurante e con modalità totalmente illegali. Capitano di sventura il redivivo Matthew Modine.

Se un anno fa Blake Lively era una surfista bloccata su uno scoglio pronta a combattere per la propria sopravvivenza in Paradise Beach, Mandy Moore e Claire Holt sono due sorelle in viaggio in Messico le quali decidono di prendere parte a una strana escursione alquanto rischiosa: visitare le profondità dell’oceano popolate dagli squali all’interno di una gabbia di ferro. Ovviamente qualcosa va storto e le due ragazze si ritrovano sul buio fondale a lottare per sopravvivere cercando di mettersi in contatto con i loro accompagnatori.

Rimaste sole le ragazze dovranno fare di tutto per superare le proprie paure e passate divergenze per cercare di mettersi in salvo. Un’idea niente male che avrebbe potuto dà un tocco in più a un genere, quello degli shark movie che dal celebre film di Spielberg ormai ci ha praticamente mostrato di tutto, peccato che la tensione non sempre basta a rendere 47 Metri un film indimenticabile. Se infatti la soluzione di svolgere la maggior parte del film sott’acqua è una bella trovata in grado di accrescere la tensione fino all’epilogo, non possiamo dire lo stesso per la caratterizzazione dei personaggi delle protagoniste.

Peccato, perché Mandy Moore e Claire Holt sono brave nell’interpretare due sorelle molto diverse ma legate da un affetto profondo. Tuttavia il carattere dei loro personaggi, nonostante entrambe siano costrette a fare i conti con le terribili circostanze, non viene sviluppato lasciando la narrazione a un livello abbastanza superficiale.
Nonostante tutto le scariche d’adrenalina non mancano, oltre a un inaspettato e incredibile colpo di scena al cardiopalma! Tranquilli, il finale non ve lo svelo perché se amate i thriller e siete fan del genere shark movie potrete scoprirlo voi stessi al cinema. 47 Metri vi aspetta infatti nelle sale dal 25 maggio.