"Jukai - La Foresta dei Suicidi" trailer italiano e sinossi del film horror con Natalie Dormer
Scritto da Redazione   
lunedì 11 settembre 2017

"Jukai - La Foresta dei Suicidi" trailer italiano e sinossi del film horror con Natalie Dormer

Arriva nei cinema italiani il prossimo 28 settembre grazie a Midnight Factory, l'horror Jukai - La foresta dei suicidi che vede protagonista la Natalie Dormer di Hunger Games e Il trono di spade.

Una donna americana, Sara si addentra nella foresta alla ricerca della sorella gemella Jess, scomparsa lasciando una scia di misteri. Esasperato dalle bizzarrie di Jess, il marito di Sara, Rob (Eoin Macken, già nella serie The Night Shift), non riuscirà a far desistere sua moglie dall’intraprendere un viaggio lungo quasi 10.000 km. Dopo aver raccolto informazioni presso la scuola nella quale insegna Jess, l’indomabile Sara deciderà di partire da sola per la foresta.
Accompagnata da un carismatico nuovo amico, il giornalista espatriato Aiden (Taylor Kinney, Chicago Fire), entrerà nella foresta dopo aver ricevuto innumerevoli raccomandazioni di “non allontanarsi dal sentiero”. La guida forestale Michi (interpretata dalla star giapponese Yukiyoshi Ozawa) cerca di tenerli sotto controllo, ma al calar della notte non riesce a dissuaderli dal restare nella foresta e si allontana, pur se riluttante, lasciando i due in balia degli elementi.

Il cast di supporto del film, diretto da include Taylor Kinney, Yukiyoshi Ozawa, Eoin Macken, Rina Takasaki, Kikuo Ichikawa, Noriko Sakura, Yuho Yamashita, Stephanie Vogt e James Owen.
Jukai - La foresta dei suicidi è diretto da Jason Zada, prodotto da David S. Goyer e scritto da Sarah Cornwell e Nick Antosca.
La foresta esiste davvero. Si chiama Aokigahara e si erge, maestosa e terrificante, ai piedi del Monte Fuji in Giappone.
Il luogo è stato associato con i demoni nella mitologia giapponese ed è stato il sito di centinaia di suicidi nel corso degli anni.
Nel 2010 è stato stimato che più di 200 persone hanno tentato di togliersi la vita nella foresta, 54 delle quali vi sono riuscite.

Trailer