Nella tana dei lupi (Blu Ray)
Scritto da Davide Sorghini   
mercoledì 12 settembre 2018

Titolo: Nella tana dei lupi
Titolo originale: Den of Thieves
Caratteristiche del Blu Ray in vendita dal 06 Settembre 2018.

Film
Nella città di Los Angeles, il cui tasso di rapine in banca è il più alto del mondo, si intrecciano le esistenze di unanella_tana_dei_lupi_blu_ray.jpg squadra di agenti d'élite e della più famigerata gang di ladri, che pianifica un colpo ai danni della filiale locale della Federal Reserve Bank. Gli uomini capitanati da Nick O'Brien faranno di tutto per impedire a Ray Merrimen e ai suoi colleghi criminali di mettere le mani su oltre 30 milioni di dollari....Nella tana dei lupi è un thriller avvincente capace di declinare in modo nuovo e attuale un dualismo già collaudato: un’abile banda di rapinatori di banche organizza il colpo del secolo e si scontra con la tempratissima squadra speciale anticrimine del dipartimento dello Sceriffo di Los Angeles,che tenta di spedire i criminali dietro le sbarre. A guidare la banda è l’impassibile Ray Merriman (Pablo Schreiber), che vanta una calma quasi soprannaturale. Gli Outlaw sono molto più organizzati dei classici rapinatori di banche: agiscono con precisione chirurgica, pianificano tutto nei minimi dettagli e sfruttano l’esperienza maturata durante l’addestramento paramilitare e i periodi trascorsi in carcere. Fra i compari di Merriman ci sono il disciplinatissimo padre di famiglia Enson Levoux e Bosco Ostroman, veterano temprato dalle battaglie e dotato di un talento speciale per i furti. A loro si unisce poi “l’autista” Donnie Wilson, un barista ed exdetenuto con un passato misterioso, che potrebbe non rivelarsi all’altezza della situazione.
Sembra di essere tornati un pò negli anni 90, quando i film sulle rapine e l’eterna lotta tra polizia e rapinatori la facevano da padroni. Ovvio che il pensiero, per come si svolge la storia, va a Heat la Sfida dove De Niro e Pacino se ne davano di santa ragione ma erano altri tempi tempi. Qui siamo difronte a un mix di crudeltà, introspezione, voglia di battersi quasi a superare il desiderio principale delle parti che è quello di fare bene il proprio lavoro. La rivalità tra le fazioni è l’elemento portante di tutto il film. Non vi aspettate i poliziotti buoni e i ladri cattivi, qui c’è di tutto, a volte non si capisce nemmeno chi realmente stia dalla parte giusta. Il film si snoda in due parti: la prima descriva a pieno i personaggi ed è forse la parte più lenta, ogni singolo componente viene delineato in maniera perfetta, la seconda invece è più attiva con lo scontro finale e le carte in tavola. Di sorprese ne troverete tante ed il film scorre molto bene, sono rimasto piacevolmente stupito dall’interpretazione di alcuni personaggi, come 50 cent, che fanno bene il loro dovere di attori donando al film quel pizzico di aggressività e humour che mancava. Due ore e mezza di piena azione e adrenalina!

Video
Il film cooprodotto da: Atmosphere Entertainment MM, Diamond Film Productions, G-Base e Tucker Tooley Entertainment viene distribuito per il mercato Home Video da Koch Media e presentato nel formato 2,39:1 con codifica a 1080 p. La confezione, graficamente impeccabile, è l'intramontabile amaray realizzata con un gradevole artwork interno dove si vede i volti dei vari personaggi. "Nella tana dei lupi" è stato interamente girato in digitale con telecamera Arri Alexa SXT Plus e lenti Zeiss Master Prime. Successivamente riversato su un master Digital Intermediate 2K. La qualità complessiva del disco è sbalorditiva, regalandoci un Blu Ray da riferimento, con un quadro video che buca letteralmente lo schermo e immagini che anche in penobra non perdono mai di mordente.
La scena di apertura del film, ne è la prova tangibile. Girata di notte e illuminata artificialmente, ci regala immagini perfette e dettagliate, che bucano lo schermo. Il quadro video è sempre al top, e grazie anche a un Bitrate medio che si attesta sui 32 Mbps, per tutta la duarta del film le immagini risultano sempre definite e con un quantitativo di dettagli che vengono esaltati scena dopo scena. Si può notare durante la visione, una certa grana digitale, aggiunta in post produzione per conferire al film una ruvidità tipica dei film anni novanta. Questo però senza mai far perdere ogni pur piccolo dettaglio. Gli oggetti in primo e secondo piano sono sempre resi in modo perfetto. Possiamo vedere anche i più piccoli dettagli: dalla trama dei tessuti alle rughe dei volti degli attori fino alla polvere che si stacca dai giubbetti antiproiettile. Ci troviamo di fronte a un disco da riferimento, da gustare su grandi schermi per farsi coninvolgere dall'adrenalina che scorre a fiumi.... Assolutamente da provare!

Audio
L'udio è perfetto per il genere di film. Una pista audio che ci regala un'esperienza d'ascolto coinvolgente. Troviamo, come sempre, due tracce lossless in formato 5.1 DTS HD sia per la lingua originale che per il doppiaggio italiano.
La qualità della traccia italiana è, come da tradizione, valida, corposa e definita con un uso dei canali surround nelle scene d'azione e nelle sparatorie persistente e estremamente coinvolgente. Il Subwoofer è equilibrato e interviene in modo egregio nelle scene più concitate, con sferzanti colpi allo stomaco. Ogni proiettile sparato, sfreccia echeggiando attraverso il campo sonoro. Raramente si riesce a sentire un impatto emotivo a questo livello, il tutto è talmente reale che si ha l'impressione di essere realmente sulla scena. Canale centrale sempre presente che regala dialoghi cristallini e notevoli effetti. Comparto ottimo da dieci e lode.

Extra
Comparto extra insufficiente, per un film così complesso e lungo. Troviamo circa 28 minuti di materiale da visionare oltre agli immancabili Trailer.
"Finale alternativo" Più interessante di quello ufficiale.
"Dietro le quinte"(3,06) Sbagliato chiamarlo "dietro le quinte" in quanto, questa breve featurette, analizza solo la lunga scena della spartatoria finale. Si sarebbe preferito un approfondimento maggiore su tutto il film e non solo su un'unica scena, anche se fondamentale.
"I maschi alfa" (2,00) Descrizione troppo breve dei vari "maschi alfa" delle due fazioni.
"Nella tana" (2,02) Dentro al film, purtoppo troppo breve e poco esuastivo.
"Scene eliminate" (21,50).

Trailer