Pupi Avati presidente di giuria per Corti di lunga vita, il concorso internazionale per cortometragg
Scritto da Redazione   
martedì 16 ottobre 2018

Pupi Avati presidente di giuria per Corti di lunga vita, il concorso internazionale per cortometraggi sul tema dell’anzianità

Il Maestro Pupi Avati torna a presiedere la giuria tecnica di Corti di Lunga Vita, il concorso internazionale per cortometraggi promosso dall’Associazione 50&Più, che incoraggia e promuove la realizzazione di audiovisivi sul tema dell’anzianità.
I componenti della giuria tecnica, che valuteranno le opere pre-selezionate dal Centro Studi 50&Più, sono professionisti con estrazione ed esperienza diversa. In questo modo potranno valutare tutte le sfaccettature e le declinazioni delle opere in concorso. La giuria, oltre al Maestro Avati, sarà composta dalla scrittrice e giornalista Lidia Ravera, da Lina Pallotta fotografa e docente, dal geriatra Marco Trabucchi e da Anna Maria Melloni, esperta in comunicazione e Direttore Centro Studi 50&Più.

Corti di Lunga Vita ogni anno sviluppa un aspetto specifico legato all’anzianità o all’invecchiamento e per il 2018 è stato scelto il tema Viaggio all’origine della gioia: gioia intesa come stato piuttosto che come momentanea condizione emotiva sia nel contesto individuale sia in quello sociale.
La scorsa edizione, per la quale il tema è stato Incontri e Riconoscimenti, ha visto in concorso più di 50 opere provenienti da tutta Italia e dall’estero, con partecipanti dai 20 anni ad oltre gli 80.
La prima fase di candidatura al concorso si è conclusa il 13 ottobre 2018 con 78 partecipanti. Entro il 16 novembre, i titoli dei cortometraggi selezionati verranno pubblicati sul sito www.cortidilungavita.it, dove è reperibile anche il bando del concorso. 
Le premiazioni di Corti di Lunga Vita si terranno a Roma mercoledì 12 dicembre al MAXXI museo nazionale delle arti del XXI secolo.
Al cortometraggio vincitore andrà un premio di 2.000 euro, il secondo riceverà un premio di 1.000 euro e 500 euro andranno al terzo classificato. Tutte le opere che supereranno la pre-selezione saranno pubblicate sui canali del Centro Studi 50&Più, le opere finaliste verranno proiettate durante la cerimonia conclusiva del concorso Corti di Lunga Vita.

Chi siamo
50&Più, fondata nel 1974, è un'Associazione libera, volontaria e senza fini di lucro. Opera per la rappresentanza sindacale, la tutela e l'assistenza dei propri soci a sostegno dell’invecchiamento attivo, dell'affermazione e della valorizzazione del ruolo della persona anziana. Aderente a Confcommercio – imprese per l'Italia, e forte di 330 mila iscritti, 50&Più è diffusa con oltre 1.000 sedi su tutto il territorio nazionale. Conta anche 29 sedi in 10 paesi del mondo. www.50epiu.it

Il Centro Studi 50&Più è il centro di documentazione e informazione dell’Associazione 50&Più, gestisce una banca dati bibliografica, costantemente aggiornata, sulla condizione anziana, con riferimenti tratti dalla letteratura nazionale e internazionale sui temi legati all’invecchiamento e alla vita in età anziana. Finalità del Centro Studi è quella di offrire strumenti di consultazione, ricerca e approfondimento rispetto al fenomeno dell’invecchiamento della popolazione in Italia e nel mondo. www.centrostudi.50epiu.it

Ufficio stampa 50&Più
Edoardo Caprino | Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo | 339 5933457
Giulia Fabbri | Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo | 345 6156164
Arianna Reina | Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo | 340 3637753